Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

ADOTTA UN LIBRO #12 : Non Ti Addormentare di S.J. Watson

Buongiorno Lettori.
Come state? Io sono acciaccata da un terribile mal di testa che non mi da' tregua da ieri sera, ma che, certo, non fermerà la consueta ed immancabile rubrica del martedì con le mie proposte di adozione che, spero, siano state, sono e saranno di vostro gradimento!
Oggi voglio presentarvi un romanzo che è entrato a far parte della mia libreria grazie ad una spinta improvvisa e totalmente istintiva, accaduta oramai quasi 3 anni fa, appena messo piede nella mia libreria di fiducia.
Non Ti Addormentare è essenzialmente un titolo profetico perchè, posso assicurarvelo, difficilmente avrete voglia di chiudere il libro fino a che l'ultima pagina non sarà voltata; uno straordinario romanzo, teso ed emozionante, una storia che non dà tregua ed in grado di mettere in discussione l'idea stessa che abbiamo della realtà che ci circonda..
Curiosi?
Lasciatemi un commento con le vostre impressioni a caldo e godetevi questo enigmatico viaggio nella mente umana..

Prezzo : 13.00€ |Pagine : 420
Ogni mattina Christine si sveglia senza ricordi.
Non sa a chi appartenga la casa in cui si trova, l'uomo che le dorme accanto le è totalmente estraneo e anche il suo viso, riflesso nello specchio, le sembra molto meno giovane di quanto secondo lei dovrebbe essere.
E' Ben, suo marito, a darle continuamente le coordinate della sua vita, a spiegarle chi è lui, chi è lei e che cosa le è successo anni prima, un incidente che ha modificato radicalmente la sua esistenza, privandola dei ricordi e costringendola a ricominciare ogni giorno un difficile apprendimento.
Ma Ben le dice tutto? 
E se è così, perchè non le ha parlato del dottor Nash, giovane neuropsichiatra deciso a studiare il suo caso, con cui Christine si incontra di tanto in tanto e che la spinge a tenere un diario?
E perchè su una pagina Christina ha scritto Non fidarti di Ben?
Giorno dopo giorno con l'aiuto del dottor Nash, lampi di memoria attraversano la mente di Christine, tessere baluginante di un mosaico che fatica a ricomporsi nella sua interezza e che, con il passare del tempo, le sembra sempre più minaccioso e inquietante.
Finchè dal passato emergerà il vero pericolo, quello che, senza che lei ne sia consapevole, si è appropriato della sua vita!

« Sono una donna adulta, ma ho subito un danno. 
Sarebbe facile per lui portarmi chissà dove, 
anche se non so cosa potrebbe volermi fare. 
Sono vulnerabile come una bambina.. »


Storia: 8 | Personaggi: 8 | Stile: 9 | Copertina: 8

Mi sono innamorata di questo libro il giorno stesso della sua uscita proprio a causa della copertina ed istintivamente empatica vista l'omonimia con la sua protagonista.
Ho atteso ed atteso, sperando di riuscire ad acquistare il romanzo quanto prima, tra letture rimaste in sospeso e i molteplici impegni della vita quotidiana, ed una volta avuto tra le mie mani sono riuscita a divorarlo letteralmente in appena 48 ore!
Ho letto varie e contraddittorie recensioni su questo debutto letterario di Watson: alcune entusiaste o comunque positive sotto vari aspetti, altre deludenti al punto tale da tacciare l'autore di una quasi offensiva banalità e scontatezza proprio nell'epilogo finale.
Ora potete ben capire il perchè dell'attesa e della mia evidente indecisione!
Ovviamente, non vi parlerò del suo finale ( a chi piacciono gli spoilers gratuiti? ), ma voglio condividere con voi le mie emozioni che, in breve, potrei riassumere in tre parole : ansia, paura ed imprevisto. Con molti libri, chi prima chi dopo, mi capita di sfogliare le ultime pagine per vedere quanto manca alla parole fine, ma con questo romanzo non ce n'è stato proprio il tempo!
Non Ti Addormentare è un susseguirsi ritmato e continuo di emozioni diverse e contrastanti; è un susseguirsi di indizi, di nuovi tasselli capaci di sconvolgere completamente le carte in tavola e di creare tante ulteriori domande.
Fino alla fine. Fino all'ultima pagina.
Da lettrice, inevitabilmente, ti fai un'idea precisa sulla questione, i capitoli ti presentano anche il materiale giusto per avvalorare quella tua tesi, oramai ne sei quasi sicura e.. TAC!
Eccolo, proprio lì, quel momento che mai ti saresti aspettata, quel tassello che veramente mancava, quel pezzo di storia che era sempre stato lì, celato dietro l'angolo!
Questa è tutta la vita di Christine, condannata a dimenticare ogni suo ricordo più o meno recente con l'avvicinarsi della notte e dell'inevitabile sonno.
Spariscono, semplicemente. O forse si nascondono.. pronti ad essere trovati non senza difficoltà!
E' sicuramente un romanzo da cui traspare ansia ed inquietudine; sentimenti che vengono svelati nel corso di una storia che si svela da sè, proprio attraverso il diario tenuto segretamente dalla protagonista, unico suo mezzo di difesa e di conoscenza di un mondo e di una realtà che sente sempre più lontane, incomprensibile ed inafferrabili!
E' un libro che, accanto al suo spirito thriller colmo di suspance ed inevitabile mistero, lascia spazio anche ad un'automatica considerazione.
Se noi siamo solo la somma dei nostri ricordi, cosa accadrebbe alla nostra vita se questi andassero perduto improvvisamente e per sempre? Cosa ne sarebbe di noi, delle nostre relazioni, delle nostre passioni e delle nostre certezze? Forse, sarebbe come vivere in un perpetuo mondo in bianco e nero all'estenuante ricerca di quel piccolo ricordo in grado di portare colore e luce alla nostra vivida realtà.

Ora a voi, Lettori, cosa ne pensate di questa proposta?
Lasciatemi un commento con tutte le vostre impressioni..
Cristina
5

SCRITTORI EMERGENTI #9 : Tra Sogno e Realtà - Il Rifugio dell'Anima di Silvia Gironi

Buongiorno Lettori. 
In questa mattina decisamente grigia e ben poco primaverile, cerchiamo di portare un po' di sole, ovunque voi siate, presentando un libro che, devo ammetterlo, mi ha affascinato ed incuriosito fin dal primo momento. 
E come scrisse Shakespeare ne La Tempesta « Siamo fatti anche noi della materia di cui sono fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita.. »  

INFO LIBRO 

TRAMA.
In un giorno qualunque, ad un'ora qualunque, in un posto qualunque, Emma si rifugia nella routine di tutta una vita: casa, scuola-scuola, casa; una vita priva di sorrisi, di emozioni e di parole, una vita priva di significato.
Si sentiva al di fuori del mondo, non andava per niente d'accordo con se stessa e tutto ciò che la circondava sembrava divertirsi alle sue spalle.
Ma tutto questo doveva cambiare: un'ombra si presenta a lei con la sola intenzione di lasciarle dei piccoli biglietti.
La paura era tanta, le domande erano troppe, ma Emma riuscì a trovare le risposte che cercava camminando per le accoglienti vie dei suoi sogni, dove scoprire la sua vera essenza.
Chi è l'ombra?
Cosa vuole da Emma?
E la realtà è davvero come la vediamo noi?

E' possibile acquistare il libro sul sito della casa editrice BookSprintEdizioni, dove potrete anche scaricare un'anteprima del romanzo di circa 12 pagine.


Silvia Gironi è nata a Roma il 13 Dicembre 1996, studentessa pressa il Liceo Linguistico di Tivoli, ha cominciato a scrivere all'età di tredici anni con la speranza di vedere, un giorno, realizzato il suo sogno fra le pagine di un libro.

INCONTRO CON L'AUTORE. 
E' possibile incontrare Silvia durante la presentazione del suo libro che si terrà a Roma il prossimo 11 Aprile presso Domus Città Giardino in Viale Adriatico, 20.
Qui, inoltre, sarà possibile acquistarlo con autografo e segnalibro.

Un'ottima iniziativa per conoscere giovani scrittori che si affacciano nel panorama letterario italiano.
Quello che più mi ha colpito di questo romanzo, oltre alla giovane età e forte determinazione della sua autrice, tanto da sceglierlo come protagonista di questa rubrica, è stata la sua copertina : luminosa ed affascinante, quasi comunicativa; una porta socchiusa sul mondo di Emma!
Lettori, cosa ne pensate?
Cristina
0

[ SEGNALAZIONE LEGGEREDITORE ] : Nascosti nell' Ombra e La Ragazza dagli Occhi Scuri

Buongiorno Lettori. 
Da fervente sostenitrice della campagna « Un Libro è un Libro » e da conclamata lettrice dal mio inseparabile e fidato ereader, non poteva certo mancare una rubrica dedicata esclusivamente al mondo digitale perché la lettura non fa discriminazioni!
E questo primo appuntamento avrà come protagoniste due nuove ed imperdibili uscite della casa editrice LeggerEditore che potrete acquistare fin da oggi!

INFO LIBRO
Unica testimone di un omicidio a sangue freddo compiuto dal fratellastro, Sarah Daniels è costretta a nascondersi.
L'uomo ha agito per proteggerla e lei, sopraffatta dal senso di colpa, decide di far sparire le proprie tracce.
Quando la CIA inizia ad indagare sul caso chiede l'intervento del KGI, la squadra speciale composta dai fratelli Kelly.
Il compito di tenere d'occhio Sarah, nel tentativo di risalire all'assassino, viene affidato a Garrett.
Il fratellastro della donna è un nemico giurato del KGI e Garretti ha un conto in sospeso con lui.
Ma non appena viene a conoscenza del passato oscuro di Sarah per lui tutto passa in secondo piano e proteggerla diventa la sua missione più importante..

LeggerEditore pubblica il terzo volume della serie che ha entusiasmato le lettrici di tutto il mondo : KGI. 
Dopo l' Ora della Verità e Nessuna via di Fuga con Nascosti nell' Ombra ritorna una delle regine del romance mondiale : Maya Banks. 

« Un mix perfetto di sentimento, azione e suspance.. » 


INFO LIBRO
Avery Crosslin è una talentuosa designer di moda con una brillante carriera davanti a sé. Finché la società per cui lavora non fallisce all'improvviso e il fidanzato non decide di mollarla. Disoccupata e single, trascorre giorno e notte al capezzale del padre, gravemente malato. Ma un sera in ospedale un affascinante sconosciuto si offre di aiutarla. L'attrazione tra i due è magnetica. Eppure, quando Joe le chiede nome e numero di telefono, Avery lo liquida fingendosi già impegnata. La sua vita le sembra già abbastanza complicata!
Dopo la perdita del padre, Avery congeda le infermiere che si sono occupate di lui e una di loro le porge una lettera da parte di Joe alla ragazza dagli occhi scuri.
Lei è combattuta. Perché sente un'irresistibile voglia di rivederlo, ma ha appena scoperto che Joe non è esattamente quello che sembra.

Lisa Kleypas è una delle scrittrici di romance e di women's fiction più famose e vendute al mondo. Sempre ai vertici delle classifiche, tradotta in quattordici lingue, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti! Un successo garantito..

« Lisa Kleypas sa infondere umorismo e calore nei cuori più tristi.. »

Cosa ne pensate di queste novità?
Cristina
0

NOVITA' IN LIBRERIA #8 : Reykjavík Cafè di Sólveig Jónsdóttir

Nella vita di ogni lettore è possibile trovare titoli ed autore che possiamo definire come veri e propri colpo di fulmine per gli occhi e per la mente.
Reykjavík Cafè è sicuramente uno di questi!
Con la sua copertina semplice, ma ricercata riesce a catturare, ad attirare e conquistare la curiosità del lettore di passaggio ed in ricerca di nuove passioni ed avventure, assaporando, allo stesso momento, la magia di « una commedia brillante che mescola sapientemente l'esotismo del grande nord con gli amori scombinati di quattro giovani simpatiche donne.. »

Prezzo : 17.50€
Pagine : 320
Data di Pubblicazione : 12 Marzo 2015
TRAMA.
Per una donna i trent'anni sono un'età meravigliosa, si comincia a fare sul serio e ad assaporare il bello della vita. Peccato che non sia quasi mai veramente così. Hervör, Karen, Silja e Mia, ad esempio, sono tutte alle prese con situazioni caotiche ed insoddisfacenti. C'è quella che si accontenta di saltuari notti di sesso con l'ex professore di università, chi vive dai nonni, trascorrendo i weekend in discoteca e svegliandosi ogni volta in un letto diverso. Oppure quella che, essendo medico, è spesso costretta a turni fuori casa e , guarda un po', la volta che rientra senza avvisare sorprende il neo marito con una biondina.
E poi c'è la più scombinata di tutte: è stata lasciata dal fidanzato, un avvocato benestante, e ora vive in una mansarda in mezzo agli scatoloni del trasloco, faticando a trovare un lavoro e una direzione nella vita. Le quattro giovani donne non si conoscono né sembrano avere molti punti in comune.
A unirle è la pausa obbligata al Reykjavìk Café dove, nel buio gennaio islandese, vanno a cercare un po' di calore e dove le loro storie finiranno per intrecciarsi.
Finché, fra un latte macchiato e un cocktail di troppo, rovesci del destino e risate condite da improbabili consigli, ognuna troverà il modo di raggiungere la propria felicità o qualcosa di molto vicino.

« Ai primi posti della classifica per settimane! 
I lettori non possono che scaldarsi il cuore con questa storia d'amore e di passioni del freddo nord.. »

Sólveig Jónsdóttir ha studiato scienze politiche e vive a Reykjavík dove ha lavorato come giornalista alla redazione di Lifestyle Magazine. Da tre anni è a capo della comunicazione di UNICEF Islanda.
Il Fréttatíminn Weekly lo descrive come « brillante, ironico e divertente. Una specie di Bridget Jones, ma senza il complesso d'inferiorità. »
Reykjavík Cafè è il suo primo romanzo, pubblicato in Italia da Sonzogno

Un libro che mi ha incuriosita fin dal primissimo, fugace incontro.
E la mia wishlist continua a crescere..
Voi cosa ne pensate?
Cristina
0

ADOTTA UN LIBRO #11 : Io Prima di Te di Jojo Moyes

Buongiorno Lettori.
Nuovo appuntamento settimanale con la consueta proposta di adozione.
Oggi ho deciso di presentare un libro che ho visceralmente amato dalla prima all'ultima pagina; un romanzo che racconta una storia d'amore forte, coraggiosa e pura; quella stessa forza che colpisce in pieno petto costringendoti a chiudere il libro, almeno per qualche secondo, incapace di andare avanti e con la necessità di immagazzinare ed assaporare tutte quelle emozioni trasformate in parole!
Un viaggio d'amore tra « due persone profondamente diverse che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.. »

Casa Editrice : Mondadori
Prezzo : 14.90€
Pagine : 391
Data di Pubblicazione : 2 Gennaio 2013
A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose.
Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua.
Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel fondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da sette anni.
Quello che, invece, ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione.
A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere.
Sa che niente può più essere come prima e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza.
Quello che, invece, ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sè un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre.
Io Prima di Te è la storia di un incontro.
L'incontro tra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e rischi ed un uomo che ha conosciuto successo, ricchezza e felicità e che, all'improvviso, li ha visti dissolvere, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle..

« Volevo imprimere anche il più piccolo pezzettino di me contro di lui. Volevo lasciare qualcosa di mio dentro di lui. Volevo dargli ogni briciolo di vitalità che sentivo e costringerlo a vivere. Mi resi conto che avevo paura a vivere senza di lui.. »

Ho voltato l'ultima pagina di Io Prima di Te riscoprendomi in una valle di lacrime che, incredibilmente, hanno continuato a scendere per almeno cinque minuti!
Se state cercando una storia erotica o passionale vi consiglio di andare altrove, ma se, invece, state cercando una storia d'amore vera, forte e pura, quasi fiabesca, ma, allo stesso tempo, potente e coraggiosa, posso assicurarvi che questo libro è stato scritto proprio per voi!
Io Prima di Te è un romanzo che parla di amore e di rispetto, di complicità e di scoperta, di stima ed amicizia, di dolore e sacrificio. E' un libro che va ben oltre le semplici ed ingannevoli apparenze..

Will Traynor era probabilmente l'uomo più attivo e dinamico del pianeta che, per un assurdo schema del destino, è ora costretto a vivere su una sedia a rotelle, tetraplegico, dipendente dagli altri, incapace di esprimere se stesso come vorrebbe.
Lou Clark è essenzialmente la classica ragazza di provincia: ingenua e pura, priva di esperienze ed avventure nel mondo, nata e cresciuta nella medesima cittadina, circondata dalle sue sicurezze e certezze dal lavoro modesto come cameriera, capace di renderla apparentemente felice ed appagata, ad un fidanzamento lungo e trascinato negli anni con un uomo che, in onestà, non crede nemmeno di amare.
La perdita improvvisa del lavoro la condurrà proprio in casa Traynor e da Will, in modo particolare. Due persone così diversi, francamente agli antipodi, riusciranno in poco tempo, ma non senza qualche naturale difficoltà e diffidenza, a prendersi, capirsi ed amarsi a vicenda. Ma mai, nella vita reale, quello che desideriamo più ardentemente si trasforma in quella che abbiamo, che riceviamo.. come se quella felicità pura e reale possa trasformasi in qualcosa di leggero, fugace ed effimero, capace di volar via dalle nostre mani in un battito d'ali.

« Tu hai cambiato la mia vita molto più di quanto questo denaro potrà mai cambiare la tua. Non pensare a me troppo spesso. 
Non voglio pensarti in un mare di lacrime. 
Vivi bene. Semplicemente, vivi! »

E' un viaggio che racconta di una continua lotta interiore, di vita e di morte! Un tema, certo, che non può ricevere una risposta univoca; un tema che, da anni, è al centro di dibattiti politici, sociali e morali.
Sicuramente questo libro si rivelerà in grado di prendere in ostaggio ogni cellula del vostro corpo, ogni vostra lacrima ed ogni vostro sorriso!

CURIOSITA' IN SILENZIO : La Moyer sta scrivendo il sequel di Io Prima di Te intitolato After You, con uscita in lingua originale prevista per il 29 Settembre 2015. In una recente intervista ha dichiarato : « Non avevo pianificato di scrivere un sequel al mio libro, ma lavorando alla sceneggiatura del film e dopo la lettura del volume di tweet ed email di fans con richieste insistenti su come fosse proseguita la vita di Lou, ha fatto sì che i personaggi non mi lasciassero scelta. E' stato un piacere rivedere Lou, la sua famiglia e i Taynor e metterli a confronto con una nuova serie di problemi. Spero che i lettori si sentiranno allo stesso modo nel ricontrarli nuovamente.. »

MUSICA NELLE PAROLE : Per accompagnare questa bellissima lettura un'emozionante canzone di Eros Ramazzotti.


Avete letto questo libro? Cosa ne pensate?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti..
Cristina
4

ANTEPRIMA #7 : Il Ricercato di Lee Child

Buongiorno Lettori. 
Come avete trascorso il fine settimana?
Io ho deciso di sfruttare il congedo da obblighi forzati grazie a quell'ozio giustificato della domenica concedendomi, nell'accomodante silenzio della mia camera, qualche ora di lettura appassionata insieme a Fahrenheit 451 di cui, molto presto, avrete la recensione!
Ma oggi, come ogni settimana, per noi Lettori in Silenzio, vale il motto « Lunedì è Anteprima! » grazie agli aggiornamenti comunicati dalla casa editrice Longanesi ed insieme all'autore di crime fiction che ha conquistato il pubblico degli scrittori, come Philip Pullman e Haruki Murakami : Il Ricercato di Lee Child.

Casa Editrice : Longanesi
Prezzo : 16.40€
Pagine : 400
Data di Pubblicazione : 9 Aprile 2015
TRAMA.
Quattro persone in una macchina, in viaggio verso Chicago, che sperano di raggiungere entro la mattina. Un uomo alla guida, un altro che racconta storie poco convincenti. Sul sedile posteriore una donna silenziosa e preoccupata ed un autostoppista con il naso rotto. A un'ora di macchina da loro, l' FBI si ferma in una vecchia stazione di rifornimento, dove un uomo è stato accoltellato a morte: un lavoro da professionisti, ma degli assassini nessuna traccia.
Jack Reacher voleva solo raggiungere la Virginia.
E tutto quello che ha fatto è stato alzare il pollice per chiedere un passaggio. Ma scoprirà ben presto che quello che ha ottenuto non è solo un semplice passaggio, ma un coinvolgimento in una situazione oscura, in cui nulla è come sembra e nessuno pare dire la verità..

« Una sola legge, una sola giustizia : la sua. »

Lee Child torna in libreria il prossimo 9 Aprile con la fortuna serie di successo Jack Reacher Series, iniziata con Zona Pericolosa nel 1997.

Lee Child è nato a Coventry, in Inghilterra, nel 1954. Dopo aver lavorato per venti anni come autore di programmi televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa: ottenendo fin dal primo romanzo un notevole successo di pubblico e critica. Serie che ruota attorno alla figura di Jack Reacher, personaggio che lo stesso Child descrive come « un vero duro, un ex militare addestrato a pensare e ad agire con assoluta rapidità e determinazione, ma anche dotato di un profondo senso dell'onore e della giustizia! » 
Lee Child vive negli Stati Uniti dal 1198.
I suoi romanzi sono pubblicati in Italia da Longanesi.

Cosa ne pensate di questa anteprima?
Avete letto la serie?
Se amate vivere di adrenalina durante la lettura, credetemi, questo è il libro che fa per voi!
Cristina
0

MEET THE BOOK #6 : Città di Carta

Nuovo appuntamento con Hollywood.
Consapevoli dell'importante e meritato successo ottenuto con Colpa delle Stelle, il genio di John Green tornerà al cinema con una nuova imperdibile pellicola tratta dall'omonimo romanzo Paper Towns o Città di Carta, diretto da Jake Schreier.
Una bellissima ed emozionante storia romantica accarezzata da un seducente mistero..

Casa Editrice : Rizzoli
Prezzo : 16.50€
Pagine : 392
Data di Pubblicazione : 14 Ottobre 2009
IN LIBRERIA.
E se la ragazza dei tuoi sogni piomba in camera tua nel cuore della notte?
La segui, ovvio!
E quando scappa, la rincorri.
Quentin Jacobsen è sempre stato innamorato di Margo Roth Spiegelman , fin da quando, da bambini, hanno condiviso un' inquietante scoperta.
Con il passare degli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all'improvviso alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un'avventura indimenticabile.
Forse le cose possono cambiare, forse tra di loro tutto ricomincerà.
E invece no.
La mattina dopo, Margo scompare misteriosamente. Tutti credono che si tratti di un altro dei suoi colpi di testa, di uno dei suoi viaggi on the road che l'hanno resa leggendaria a scuola.
Ma questa volta è diverso.
Questa fuga da Orlando, la sua città di carta, potrebbe esser l'ultima..


« Il sempre è fatto di tanti adesso.. »


AL CINEMA.
Con un tweet del 12 Marzo, lo stesso John Green ( autore di Paper Towns, ndr. ) ha comunicato al mondo sia il poster ufficiale dell'omonimo film che la sua data d'uscita prevista per questa estate e, precisamente, il 24 Luglio 2015 in America. 
Il 15 Ottobre potremo vederlo nelle sale italiane.
Cara Delevingne e Natt Wolff saranno i protagonisti dell'adattamento cinematografico.
Ad oggi non abbiamo molte informazioni sulla pellicola, quindi proviamo a conoscere meglio quelli che saranno presto Margo e Q.
Cara Delevingne, modella di professione. Londinese. La sua carriera inizia all'età di 17 anni; diventando presto una delle modelle più ricercate e richieste in ambito internazionale. Volto di Burberry e di varie campagne pubblicitarie tra cui Zara e Chanel. Nel 2012 ha mosso i suoi primi passi nel mondo cinematografico ottenendo un piccolo ruolo in Anna Karenina di Wright. Già protagonista di varie pellicole tra cui The Face of an Angel e con ben cinque pellicole in arrivo ad Hollywood!
In una recente intervista ha rivelato che « ho fatto il provino per il ruolo di Margo. Sono una grande fan di John Green e mi sono innamorata del personaggio e del libro. La sua interpretazione degli adolescenti e delle storie sul raggiungimento della maturità è impressionante e molto realista. Non credevo di riuscire ad avere la parte, per me era un ruolo da sogno! » 
Nat Wolff cantante, attore e musicista statunitense. Conosciuto a livello internazionale per aver interpretato se stesso nella pellicola The Naked Brothers Band:The Movie e nella serie televisiva che ne è stata, poi, tratta; entrambi prodotti dalla rete Nickelodeon.
Nel 2011 interpreta la parte di Jake nel film Peace, Love and Misunderstanding ed ottiene, nello stesso anno, anche una piccola parte in Capodanno a New York di Marshall. 
Nat non è affatto sconosciuto ai fan di Green: ha, infatti, interpretato la parte di Isaac nel precedente adattamento cinematografico di Colpa delle Stelle. 
Del suo personaggio dice « Molto appassionato e cerebrale che gioca sempre sul sicuro. Vive in una fantasia e non vive il presente, ma attraverso quest'avventura, ogni cosa viene messa in discussione perchè lui è molto innamorato di questa ragazza.. lei rappresenta tutto quello che lui non ha: la libertà! »




In un recente vlog, lo stesso Green ha anticipato quali saranno i prossimi titoli protagonisti di un futuro adattamento cinematografico : Let It Snow: Three Holidays Romances e Looking for Alaska.
Ed è proprio per Cercando Alaska, questa volta in versione cartacea, una bella sorpresa della casa editrice, Rizzoli, che, in occasione del decimo anniversario dalla sua uscita, ci propone una nuova veste di copertina insieme ad un'introduzione dello stesso autore, alcune scene tagliate ed un'interessante intervista in cui Green risponde alle domande poste dai lettori. 


Non lo avete ancora letto?
Correte in libreria :)
0

SCRITTORI EMERGENTI #8 : Leggende di Daniele Palmieri

Buon Pomeriggio Lettori!
Come ogni venerdì, rinnovo il settimanale appuntamento con la rubrica dedicata agli scrittori emergenti che, oramai, dovrete conoscere alla perfezione.
Prima di presentarvi il libro e l'autore di questa settimana, voglio ringraziare di cuore tutti voi che continuate ad avere fiducia nel Blog e nel mio lavoro.
Come nelle parti più belle e sconosciute della vita, spero di poter migliore, giorno dopo giorno, insieme a voi..

Casa Editrice : La Caravella
Prezzo : 13.00€
Pagine : 228
Data di Pubblicazione : 12 Maggio 2014
Un viaggio attraverso i sogni di un brahmano, rifugiatosi a meditare dove sgorgano le prime limpide gocce del Gange.
Sogni che ripercorrono la storia del genere umano e ne tracciano la storia e il destino.
Una storia fatta di dèi, miti e leggende!

Elementi incredibili, versi poetici e racconti in prosa creano un alone di mistero e di sacra religiosità caratteristico dei racconti mitologici.
Leggende fantastiche contribuiscono a creare qualcosa di magico, frutto di un'intensa attività onirica e di meditazione.
Figure divine compiono azioni eccezionali, al di là dei limiti del tempo e dello spazio.
Un insieme perfetto di elementi in grado di coinvolgere il lettore in un percorso di originale confronto con se stesso!

E' possibile acquistare il volume sugli stores digitale come amazon, macrolibrarsiibs.it, mondadoristore e libreria universitaria.

Per conoscere meglio l'autore ed il suo libro potete leggere un'interessante intervista pubblicata da losbuffo.com.


Daniele Palmieri, classe 1994. Studente di filosofia presso l'Università statale di Milano. Ama la cultura in ogni sua forma, ma prediligendo quella scritta. I suoi interessi spaziano dai classici greci e latini agli autori contemporanei. All'attivo ha circa settanta racconti, divisi in quattro raccolte di generi molto distinte: dal gotico al satirico, dal politico al filosofico-religioso.
Leggende è la sua prima opera edita.

« Ogni notte moriamo e rinasciamo, in un perpetuo ciclo di nascite e morti. Sonno e sogno danzano continuamente, sicchè non ci svegliamo. Ma chi ci assicura che non ci siamo svegliati in un altro sogno, più complesso e costruito in una mente meglio architettata? D'altronde, fu in sogno che Dio disse a Mosè : " Io sono colui è.. " »

Vi aspetto la prossima settimana per un nuovo capitolo di Scrittori Emergenti insieme ad una giovanissima scrittrice con il suo « Tra Sogno e Realtà - Il Rifugio dell' Anima » : da non perdere! 

0

[ SEGNALAZIONE LEGGEREDITORE ] : LeggerEditore E Fanucci

Buonasera Lettori.
Eccezionalmente in versione serale, vi scrivo per presentarvi tre nuovi romanzi in uscita il prossimo 2 Aprile per la casa editrice LeggerEditore e Romance Fanucci che ringrazio per la repentina comunicazione...

INFO LIBRO
Elijah Reynolds è il più dominante tra i lycan, un alfa raro la cui abilità nella caccia è superata solo dalla sua primordiale sensualità.
Quando i lycan si ribellano al pugno di ferro del governo angelico, Elijah sale al potere e diventa sia un nemico sia un ambito alleato nel conflitto tra vampiri e angeli.
Vashti è il secondo vampiro più potente del mondo, una bellezza letale con un devastante passato alle spalle.
Quando le viene ordinato di proporre un’alleanza tra i vampiri e i lycan che hanno ucciso il suo compagno, Vash si avvicina Elijah, la cui necessità di vendicare un amico esige la morte di Vash mentre la sua virilità vorrebbe sottometterla a lui.
Ben presto però la loro inimicizia viene consumata da una passione divorante.
Elijah non ha mai conosciuto una donna il cui spirito e il feroce appetito sessuale eguagliano i suoi, mentre Vash si trova ad affrontare l’unico uomo abbastanza forte da competere con lei.
Mentre incombe una guerra tra le creature sovrannaturali, dovranno decidere entrambi a chi assicurare la loro fedeltà: si alleeranno con i loro simili o con l’amante nemico senza il quale non possono più vivere?

Silvia Day dopo Angeli Ribelli torna in libreria con l'edizione cartacea del secondo volume della serie Renegade Angels, un perfetto mix tra paranormale, passione ed erotismo!

INFO LIBRO
Hunter, il leader del clan di vampiri MoonBound, sa che dovrà fare tutto quello che è in suo potere per salvare la sua gente dall'estinzione o, cosa ancora peggiore, da un'eternità umiliante in cui i vampiri sono assoggettati agli umani.
Perciò, pur di appianare le rivalità con i clan nemici, ha accettato di prendere come compagna la figlia del leader di un gruppo rivale, in cambio della pace e di un'alleanza in vista della guerra da intraprendere contro gli umani.
Dopotutto, ogni cosa ha un prezzo!
E quello della salvezza del suo popolo è molto caro.
Ma l'alleanza tra clan è solo il primo passo. Hunter dovrà spezzare un'antica maledizione, affrontando prove pericolose e dall'esito incerto e, nel frattempo, difendersi dalla bruciante passione della bellissima vampira guerriera che disprezza, ma con cui ha dovuto accettare di unirsi.
Riuscirà a tenere fede alla sua parole o rischierà tutto per colei che ama veramente: la sorella gemella della sua compagna?

« Un romanzo sexy ed avventuroso: una storia che vi terrà inchiodate alle pagine. Tornano i vampiri di Larissa Ione e sono più in forma che mai.. »

Secondo imperdibile appuntamento con la serie di MoonBound Clan Vampires di Larissa Ione, dove l'azione serrata, unita alla suspance e alla naturale capace della scrittrice di disegnare mondi fantastici che appaiono così reali, renderà questo romanzo emozionante ed indimenticabile!

INFO LIBRO
Nell'etereo mondo onirico, ci sono eroi che combattono per proteggere i sognatori e demoni che li considerano prede.
Arik è un predatore!
Condannato dagli dèi a vivere un'eternità senza emozioni e a provarle solo nei sogni degli altri.
Sogni vividi come quelli della giovane dottoressa Kafieri che ha visto suo padre rovinare la propria carriera di studioso pur di provare che Atlantide è esistita davvero.
Sul letto di morte gli ha promesso di riscattare la sua reputazione ed è partita per la Grecia con l'obiettivo di dimostrare una volta per tutte che l'isola della leggenda era proprio lì, dove suo padre sosteneva che fosse!
Ma fallimenti e sfortuna l'accompagnano a ogni passo. Specialmente dopo l'incontro con uno sconosciuto che le sembra di aver già vista tante volte nei suoi sogni!
Lui è Arik che in cambio di due settimane da umano ha promesso agli dèi l'anima della giovane dottoressa. Ma sta per scoprire che lei rappresenta tutto ciò per cui ha voluto diventare umano..

« Amo la cura con cui Sherrilyn Kenyon ha costruito questo mondo durante gli anni! »

Sherrilyn Kenyon torna il libreria con la serie Dark Hunter in una perfetta combinazione tra paranormale e romanticismo.

Cosa ne pensate di queste novità? Quale vi incuriosisce?
Cristina
1

NOVITA' IN LIBRERIA #7 : La Solitudine del Lupo di Jodi Picoult

Buongiorno Lettori.
Sbirciando il web in cerca di nuovi titoli da proporvi, il mio sguardo è caduto in questo titolo che ho trovato enigmatico e misterioso nel suo titolo quanto nella copertina.
Poi, notando il nome dell'autrice, Jodi Picoult, la scelta è arrivata naturalmente: una scrittrice capace di entrare nel cuore di ogni lettore con estrema facilità, leggendo con fermezza e precisione l'animo umano ed abbracciando tematiche che fanno parte della vita di ogni giorno.
La Solitudine del Lupo edito Corbaccio è un romanzo che parla di silenzi e di occasioni perse attraverso scelte umanamente forti che sapranno cambiare la vita.

INFO LIBRO
Da anni lontano da casa, improvvisamente Edward Warren è costretto a tornare nel New Hampshire.
Suo padre Luke, amante della natura e noto esperto di lupi e sua sorella Cara di soli diciassette anni hanno avuto un'incidente d'auto.
Lei non è in pericolo di vita, ma Luke ha subito dei danni cerebrali e langue in un coma che i dottori hanno decretato irreversibile.
Spetta ad Edward la decisione lacerante di staccare la spina.
Per farlo dovrà combattere non solo con Cara, radicalmente contraria, ma anche e soprattutto con i fantasmi del suo passato.
Con quell'ultima discussione avuta con suo padre dopo la quale non si sono più parlati.
Con i segreti inconfessabili che emergono sconvolgenti nel momento di maggiore vulnerabilità della famiglia che, come un branco di lupi, cerca di sopravvivere..

« Hai cercato la solitudine tutta la vita, ma adesso che sei veramente solo vuoi qualcuno che ascolti la tua voce.. »




Jodi Picoult scrive con semplice genialità.. ( Stephen King )
Crea personaggi affascinanti verso cui ti attira, rivelandone piccoli frammenti fino al punto che ti senti di conoscerli, quasi di capirli.. ( GoodReads )

Dopo aver conquistato la critica ed il pubblico italiano con romanzi come La Custode di mia Sorella, Diciannove Minuti ed il più recente Intenso come un Ricordo, Jodi Picoult torna con un nuovo libri che analizza e scava dentro l'animo umano con le sue paure ed incertezze, con le sue prove e difficoltà.
Potete vedere tutti i libri pubblicati in Italia sul sito di Corbaccio nella sezione dedicata alla scrittrice.

Jodi Picoult vive ad Hanover, New Hampshire, insieme al marito, i tre figli ed i numerosi animali domestici. Autrice di 23 romanzi pubblicati in 35 lingue, vendendo più di 12 milioni di copie in tutto il mondo. La Custode di mia Sorella nel 2009 è diventato un film diretto da Nick Cassavetes.

Cosa ne pensate di questa novità?
Cristina
1

ADOTTA UN LIBRO #10 : Avevano Spento anche la Luna di Ruta Sepetys

« Per favore, fate ricerche sull'argomento! Parlatene.. 
Queste tre piccole nazioni ci hanno dimostrato che l'amore è l'esercito più potente.. 
Si calcola che Stalin abbia fatto uccidere circa 20 milioni di persone! »

Casa Editrice : Garzanti
Prezzo : 18.60€
Pagine : 304
Lina ha appena compiuto quindici anni quando scopre che basta una notte, una sola, per cambiare il corso di tutta una vita. Quando arrivano quegli uomini e la costringono ad abbandonare tutto. E a ricordarle chi è, chi era, le rimangono soltanto una camicia da notte, qualche disegno e la sua innocenza.
E' il 14 giugno 1941 quando la polizia sovietica irrompe con violenza in casa sua, in Lituania. Lina, figlia del rettore dell'università, è sulla lista nera, insieme a molti altri scrittori, professori, dottori e alle loro famiglie. Sono colpevoli di un solo reato, quello di esistere. Verrà deportata.
Insieme alla madre e al fratellino viene ammassata con centinaia di persone su un treno e inizia un viaggio senza ritorno tra le steppe russe. Settimane di fame e di sete. Fino all'arrivo in Siberia, in un campo di lavoro dove tutto è grigio, dove regna il buio, dove il freddo uccide, sussurrando.
Ma c'è qualcosa che non possono togliere a Lina. La sua dignità. La sua forza. La luce nei suoi occhi. E il suo coraggio. Quando non è costretta a lavorare, Lina disegna. Documenta tutto.
Lina si batte per la propria vita, decisa a non consegnare la sua paura alle guardie, giurando che, se riuscirà a sopravvivere, onorerà per mezzo dell'arte e della scrittura la sua famiglia e le migliaia di famiglie sepolte in Siberia.

Storia: 10 | Personaggi: 9 | Stile: 9 | Copertina: 9

Olocausto. Di questo racconta questo bellissimo, forte e rivelatore romanzo. Quando parliamo di genocidio, di odio razziale e di umano abominio siamo soliti riferirci ad Hitler, alle sue leggi razziali, al Nazismo e ai campi di concentramento.
Ma quanto realmente sappiamo dell'efferata e silenziosa persecuzione sovietica? 
Quanto sappiamo di quei milioni di lituani, estoni, lettoni e finlandesi ridotti in schiavitù, deportati nella lontana, glaciale Siberia in quel viaggio senza ritorno verso la morte?
Tre piccole nazioni tra il nazismo e l'implacabile terrore sovietico di Stalin: donne, uomini, bambini ed anziani trattati alla stregue di schiavi ed animali. Privati di ogni diritto e dell'umana dignità. Costretti ad un viaggio interminabile, ammassati come bestiame. Sottoposto ad oltraggi, violenze e continue umiliazioni. Chiamati criminali. Condannati ad anni di schiavitù nella glaciale e sconosciuta Siberia per essere avvocati, medici, insegnanti, bibliotecari e filosofi; condannati per essere antisovietici, per lo stesso fatto di esistere!

« Mi hanno tolto tutto. Mi hanno lasciato soltanto il buio e il freddo. 
Ma io voglio vivere. A ogni costo. »

Privati di ogni cosa: dai beni materiali alla più naturale dignità, fino alla vita. Ed i pochi che tornavano, dopo anni di dolore, di orrori, di morte e sacrifici, privi del loro stesso nome, erano costretti a tacere su quanto accaduto, su quanto subito e su quanto perpetrato dal regime; obbligati a vivere segregati, allontanati dalla società fino a vivere come vivi fantasmi nella loro stessa terra.
Avevano Spento anche la Luna è un romanzo che scava nel profondo.
Un romanzo che apre gli occhi su una realtà quasi sconosciuta e fin troppo taciuta.
Avevano Spento anche la Luna è ispirato da una storia vera, spezzando il silenzio attorno ad uno dei più terribili genocidi della storia moderna. E' proprio il coraggio e la forza di abbattere una barriera di indifferenze e silenzi che ha portato addetti al settore, librai, giornalisti ed insegnanti a definire questo romanzo come un moderno mezzo di comunicazione importante, forte e potente; raccontando una storia unica e sconvolgente, è capace di togliere il respiro ai suoi lettori, rivelando la natura miracolosa dell'animo umano, capace di lottare, di sopravvivere e di combattere per la propria verità anche quando tutto sembra oramai perduto!
Un libro che deve essere letto da chiunque voglia entrare dentro questa buia pagina della nostra storia contemporanea; un libro che, attraverso le sue pagine, con tatto e sensibilità, speranza ed amore, racconta un vuoto che deve essere necessariamente colmato..
Avete letto il libro? Qual è la vostra opinione?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti.. 
Cristina
1

ANTEPRIMA #6 : Tutto Cominciò con Tiffany di Christoph Marzi

« Lunedì è Anteprima! » Come da incipit, il nostro inizio settimana è sempre caratterizzato da una nuova anteprima; questa volta suggerita dalla casa editrice Tre60 con un romanzo capace di far sognare ed emozionare, scritto da un autore già in vetta alle classifiche di vendita in Germania e tradotto in molti altri paesi: un vero e proprio successo internazionale!

Casa Editrice : Tre60
Prezzo : 9.90€
Pagine : 320
DAL 2 APRILE IN LIBRERIA.
Certe storie sono come melodie.
Come si può dimenticare una frase simile?
Di certo non ci riesce Faye, giovane commessa in una libreria nel cuore di Brooklyn, dopo che l'affascinante Alex l'ha pronunciata mentre acquistava una copia di Colazione da Tiffany. 
Alex è uscito dal negozio con il libro sottobraccio, ma ha dimenticato sul bancone un taccuino di disegni.
E' un caso? Forse.
Ed è un altro caso che il nickname di Faye su Facebook sia proprio Holly, il nome della protagonista del romanzo di Truman Capote?
Quell'incontro prelude a qualcosa di speciale, Faye ne è convinta.
Qualcosa che la condurrà molto lontano.
Per questo deve ritrovare Alex, a qualunque costo.
Grazie al nome scritto sul taccuino, Faye lo rintraccia ed iniziano a scriversi su Facebook.
Finchè Faye non si accorge che qualcosa non torna in ciò che Alex le ha raccontato. Non quadrano alcune date e nemmeno i tempi..

Un autore da oltre 300.000 copie vendute in Germania e tradotto in tutto il mondo, tra cui Inghilterra, Olanda, Spagna, Romania, Repubblica Ceca, Serbia, Norvegia e Giappone.

Christoph Marzi è uno dei più promettenti autore tedeschi. Dopo aver scritto alcune storie per ragazzi che hanno riscosso un grande successo di pubblico e di critica, ha scelto di dedicarsi alla narrativa con risultati eccezionali. Prima ancora della pubblicazione, i diritti di traduzione di Tutto Cominciò da Tiffany sono stati venduti in tutta europa: dall' Inghilterra all'Olanda, dalla Spagna alla Norvegia fino, ovviamente, all'Italia.

Cosa ne pensate di questa anteprima?
Cristina
0

MEET THE BOOK #5 : Una Stanza Piena di Gente ( The Crowded Room )

Buongiorno Lettori. 
Come riportato da vari giornali, riviste e siti d'informazione italiani tra cui comingsoon.it :

« Di Caprio sarà Billy Millingan in The Crowded Room, 
storia di un criminale affetto da ben 24 personalità diverse.. »

L'eclettico attore statunitense porterà sugli schermi la storia del primo uomo americano dichiarato non colpevole per infermità mentale. Adattamento cinematografico del libro non-fiction di Daniel Keyes ' The Mind of Billy Millingan ', pubblicato per la prima volta nel 1981.

Prezzo : 19.00€ | Pagine : 544

IN LIBRERIA.
Il 27 ottobre 1977, la polizia di Columbus, Ohio, arresta il ventiduenne Billy Millingan con l'accusa di aver rapito, violentato e rapinato tre studentesse universitarie.
Billy ha vari precedenti penali e contro di lui ci sono prove schiaccianti. Ma, durante la perizia psichiatrica richiesta dalla difesa, emerge una verità sconcertante: Billy soffre di un gravissimo disturbo dissociativo dell'identità.
Nella sua mente vivono ben 10 personalità distinte che interagiscono tra loro, prendono di volta in volta il sopravvento e spingono Billy a comportarsi in maniera imprevedibile.
Così, per la prima volta nella storia giudiziaria americana, il tribunale emette una sentenza di non colpevolezza per infermità mentale.
Tuttavia Billy rimane un rebus irrisolto fino a quando, durante il ricovero in un istituto specializzato, a poco a poco non affiorano altre 14 identità autonome, tra cui spicca Il Maestro, sintesi della vita e dei ricordi di tutti i 23 alter ego.
E proprio grazie alla sua collaborazione è stato possibile scrivere questo libro che, con la passione e lo slancio di un resoconto in presa diretta, ricostruisce l'incredibile vicenda di Milligan e ci permette di entrare in quella stanza piena di gente che è la sua psiche..

« Gli occhi di Millingan vagavano da una parte all'altra. 
Si guardò in giro, come qualcuno che si è appena svegliato da un sonno profondo..  »


AL CINEMA.

In realtà non sappiamo ancora molto di questo film che, secondo il gergo cinematografico, si trova attualmente in development; l'unica certezza sta nel nome attorno al quale ruota questa futura pellicola: Leonardo DiCaprio che ne sarà produttore e protagonista!
Lo stesso attore, infatti, ha dichiarato di aspettare questo ruolo dal 1997 e, per quanti lo hanno amato in Shutter Island, sembra chiaro che è uno dei pochi talenti di Hollywood a potersi cimentare in questo complesso ruolo.
La stessa storia dell'adattamento cinematografico del romanzo appare decisamente ingarbugliata e complicata: James Cameron si interessò per primo al progetto nel 1998 con John Cusack nel ruolo principale; poi David Fincher provò con Brad Pitt, Steven Soderbergh con Sean Penn e Danny De Vito con lo stesso DiCaprio, ma senza creare nulla di effettivamente concreto.
Negli anni si è parlato anche di altri attori e registi del calibro di Nick Cassavetes, Johnny Depp e Matthew McConaughey, ma, anche in questi casi, senza nulla di fatto!
In questo nuovo tentativo, la sceneggiatura verrà affidata a Jason Smilovic e Todd Katzberg, mentre la produzione spetta alla Appian Way dello stesso DiCaprio in collaborazione con la New Regency. Nulla ci è dato a sapere, al momento, circa la direzione del film! Come accade leggendo il libro, anche attraverso la pellicola sarà possibile entrare in quella stanza piena di gente in una visita che ci lascerà, sicuramente, sconvolti e turbati, ma che, allo stesso tempo, sarà capace di indurci a riflettere sull'abisso nascosto in ogni uomo.
Perchè, come scrive lo stesso Milligan all'autore del libro :

« Solo chiudendo la porta al mondo reale, noi potremo vivere in pace nel nostro.. »

Esprimersi positivamente su questo progetto, da parte mia, forse, è un po' avventato, ma la trama e l'innegabile talento di DiCaprio suggeriscono che questo film potrà, finalmente, condurlo fino alla meritata ed ingiustamente da troppo tempo attesa statuetta degli Oscar.
Infatti, partendo proprio dall'onnipresente Titanic ( film che lo ha portato al successo, ma che, in egual modo, avrebbe potuto affossarlo come artista e vincolarlo ad uno specifico ruolo! ), Leonardo è riuscito negli anni a staccarsi dalla figura positiva e sognatrice di Jack Dawson, arrivando ad interpretare ruoli complicati, complessi, profondi e quantomeno difficili in diverse pellicole tra cui, essendo i miei preferiti, vale la pena di ricordare Shutter Island, Inception ed il più recente The Wolf of Wall Street.
Da ragazza degli anni novanta, DiCaprio è sempre stato uno dei miei attori preferiti proprio per la sua naturale capacità di trasformarsi e di ricoprire, con indubitabile credibilità, i ruoli più diversi e credo che, anche questa volta, non sarà da meno!

E voi, Lettori, cosa ne pensate?
Cristina
1

SCRITTORI EMERGENTI #7 : La Vera Storia di Elvis di Lele Silingardi

Buongiorno Lettori.
Ed eccoci nuovamente insieme per il consueto appuntamento del venerdì dedicato agli scrittori emergenti; posto ideale per chi voglia far conoscere il proprio talento autorale attraverso la presentazione del proprio libro e di sé stesso.
Essere protagonisti è semplicissimo: potete scrivermi una mai attraverso il contatto che trovate nell'apposita sezione o, come fatto da Lele Silingardi, mediante l'omonima pagina letteraria su facebook. Cosa state aspettando?

Prezzo : 12.00€
Pagine : 97
Toano, Appennino Emiliano, estate 1955.
Alvisio Presi è un giovane ragazzotto di montagna,diciottenne. Lavora nell'azienda vinicola della famiglia come addetto alle consegne del vino, famoso lambrusco di Toano che i genitori producono da sempre.
Quotidianamente svolge la sua attività con metodo ed impegno anche se, nella sua testa, cresce piano piano il sogno che, fin dalla nascita, lo tormenta ed assiste. Quello della musica, suonare e cantare. Un giorno trova in cantina una chitarra sfasciata che nessuno in famiglia ricordava nemmeno di avere.
Da quel momento la sua vita assume un significato diverso. Impara a suonare grazie all'aiuto del signor Miller, un americano trapiantato in Italia alla fine della guerra.
Quel sodalizio insegnerà ad Alvisio non solo a suonare una chitarra, ma gli impartirà lezioni di vita necessarie affinchè possa affacciarsi al mondo con occhi diversi.
Alvisio comincia a scrivere le sue prime canzoni e a coltivare seriamente il suo sogno!

Potete acquistare il romanzo su stores digitali come amazon, rcslibri, ibs.it e libreria universitaria.

« Ma quelle montagne che fin da bambino sembravano essere dei giganti imprendibili, ora erano divenute soltanto un ostacolo alla sua consacrazione.. »

Lele Silingardi, nato a Reggio Emilia, classe 1974. Diplomato in agraria, ha poi sempre lavorato nel mondo della notte reggiana come barman. Scrive da sempre. La Vera Storia di Elvis è il suo primo romanzo o favola rock, come a lui piace chiamarla..
Cristina
0

RECENSIONE: La Lottatrice di Sumo di Giorgio Nisini

Buongiorno Lettori.
Sinceramente non conoscevo questo autore se non di nome e il mio non essere propensa verso scrittori italiani mi ha sempre tenuto un po' lontano da questa parte di mondo letterario; una parte, devo ammettere, che è formata da scrittori di talento con uno stile forte e d'impatto, ma anche fresco e trascinante, indubbiamente emotivo e capace di catturare il lettore con parole che si trasformano quasi in musica. Proprio come Giorgio Nisini « che ha la capacità di condurre il lettore, e il suo protagonista, sul terreno paludoso del dubbio, senza rivelare ma solo suggerendo ipotesi.. »
Ringrazio la casa editrice Fazi Editore per aver messo a mia disposizione questa interessante, spirituale ed itinerante lettura.

« Fu un'immagine netta, tagliente, che lo fece precipitare dentro una voragine di tristezza che non aveva mai provato prima. Era come se la sua morte fosse diventata di colpo concreta, un passaggio dal pieno vuoto così repentino da lasciare in sospensione solo ricordi vaghi della sua vita.. »

Prezzo : 18.00€ | Pagine : 320
Giovanni Cadorna è un fisico alla soglia dei cinquant'anni. Dopo un divorzio e il successo raggiunto con la pubblicazione di un libro scettico sulla possibilità della vita oltre la morte, inizia a dubitare delle proprie certezze in seguito al ritrovamento di un dipinto che lo costringe a fare i conti con il passato e il ricordo di una donna, morta tragicamente più di venti anni prima.
Decisivo all'interno di un intreccio costantemente in bilico tra ossessione e raziocinio, ragione e occulto, risulterà l'incontro con Olga, figlia dell'artista esoterico presunto autore dell'opera che, insieme ad altre figure femminili cariche di significato, darà vigore ad una storia fino allo scioglimento della vicenda personale e familiare del protagonista come del mistero legato al quadro.

Dopo i primi due libri incentrati sul dubbio, Giorgio Nisini torna a parlare di incertezza confermandosi uno degli scrittori italiani più originali e visionari; con la sua scrittore avvolgente conferisce alla narrazione un tono dai contorni metafisici mettendo in scena, con la sua Lottatrice di Sumo la tormentata storia d'amore di un Orfeo moderno!
Storia: 4 | Personaggi: 4 | Stile: 4 | Copertina: 3

Quello che rimane impresso nella mente, appena voltata l'ultima pagina de La Lottatrice di Sumo, è sicuramente la sensazione di aver vissuto, ma non concluso, un viaggio personale dentro i ricordi, attraverso il passato e mediante i momenti di una storia d'amore mai dimenticata. Forse coperta dalla vita, dalla sua frenesia, dalla voglia di ricominciare e di voltare pagina. 
Come è chiaro ed imprescindibile anche il contrasto interiore del professor Cadorna: da una parte le sue convinzioni, riportate nel libro che lo ha portato all'apice del successo professionale, e dall'altra parte un semplice quadro che, come un classico fulmine a ciel sereno, riesce a sconvolgere, riavvolgere e ricostruire ogni certezza, ogni suo punto fermo.

Ed il tutto ruota attorno ad un nome, quello di Margherita. Margherita ed il suo regalo, misterioso ed inaspettato, una tela nata chissà dove, di un autore sconosciuto e con un soggetto per nulla convenzionale: La Lottatrice di Sumo.
Ed è proprio attraverso questo quadro che la vita di Giovanni verrà letteralmente messa in discussione: un matrimonio fallito, una figlia che sembra sempre più critica e distante nei suoi confronti, condizionata da una madre presente e possessiva, un passato e lontano amore che torna a bussare forte alla porta del suo cuore.
Con questo libro Nisini ci accompagna attraverso il viaggio del dubbio che è più vicino a noi di quanto potremmo mai aspettarci. Quante volte capita che le nostre idee, che le nostre convinzioni, che la nostra stessa vita venga messa in standby per un' inspiegabile avvenimento o uno sconvolgente incontro? 
Quante volte siamo assaliti da dubbi che ci fanno dubitare delle scelte passate e di quelle presenti che potrebbero, inevitabilmente, costruire il nostro futuro?
Dubbio che è parte naturale di ogni essere umano!


Ed è quello che viviamo in questo romanzo per mezzo della voce, delle emozioni, dei timori ed dei ricordi del protagonista; attraverso un lungo peregrinare che lo porterà a rivedere e rivivere quel passato che credeva troppo lontano, riscoprendo quell'amore adolescenziale e quell'improvvisa perdita che è stata sempre lì, nascosta, nel suo cuore, pronta a tornare in superficie.
Da un punto di vista prettamente stilistico ho apprezzato il modo in cui viene presentata, sviluppata e mantenuta la coralità del romanzo per tutta la sua durata. Una coralità indubbiamente femminile: personaggi che hanno condizionato e condizionano, nel bene e nel male, la vita di Giovanni Cadorna, portandolo a rivedere le proprie scelte e le proprie convinzioni, se non in ultimo la propria vita.
Come Margherita di cui conosciamo direttamente poco, ma che viviamo attraverso i ricordi e le emozioni legate al protagonista ed Olga, figlia dell'esoterico e presunto autore del dipinto, che lo condurrà verso luoghi sconosciuti e convinzioni così lontane dal proprio raziocinio intellettuale!
La Lottatrice di Sumo oltre ad insinuare il dubbio nella mente del lettore, ma senza mai svelarlo, ponendo solo presunte ipotesi da confutare, è anche un romanzo che parla di amore paterno. 
Amore che, per quello che ho potuto recepire, rappresenta il perno di tutto quel velato senso di mistero che accompagna l'ultima calzante e ritmica parte del romanzo.
Quell'amore paterno che il nostro protagonista agognava di ritrovare con la propria figlia, scevro di rancori, dubbi, incertezze e condizionamenti esterni.
E' un romanzo capace di insinuare il dubbio su chi legge, di porre domande a cui, non sempre, è facile dare una risposta o, almeno, quella risposta che a noi piacerebbe sentire!
Giorgio Nisini riesce perfettamente in questo: attraverso la sua Lottatrice di Sumo e, soprattutto, attraverso gli occhi ed il cuore del suo protagonista, è possibile addentrarsi, con la naturale incertezza che ne deriva, in ricordi passati e attraverso domande scomode e necessarie, fino a comprendere che il nostro passato non se ne va' via semplicemente, ma continua, invece, ad essere presente e vivo a forgiare il nostro presente.

Cosa ne pensate di questo romanzo?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti..
Cristina
2

NOVITA' IN LIBRERIA #6 : Tutta Colpa di un Libro di Shelly King

Buongiorno Lettori.
Oggi voglio presentarvi un libro che ha attirato la mia attenzione: Tutta Colpa di un Libro di S. King edito Garzanti.
Un romanzo che parla di libri. Libri che parlano di amore. E amore che si cela nei posti più inaspettati; quegli stessi posti che fanno parte della vita di tutti i giorni!
Un imperdibile romanzo d'esordio che, attraverso pagine fresche ed affascinanti, farà venire voglia ai lettori di correre in libreria per respirare un po' di quell'aria magica che solo lì si può trovare! 

« Non conosco l'amore. 
Ma nel cuore di una libreria posso imparare la felicità! »

INFO LIBRO
E' venerdì pomeriggio e, come ogni giorno, Maggie è andata a rifugiarsi nel suo posto preferito, la libreria di Dragonfly di Mountain View, California. Accoccolata nella grande poltrona di liso velluto verde, circondata da pile di vecchi libri usati e con un romanzo d'avventura in grembo, Maggie legge di eccitanti scorribande e amori tempestosi. Fra gli scaffali polverosi riesce quasi a dimenticare di aver perso il lavoro e di avere un conto in banca quasi a secco. E oggi le capiterà tra le mani qualcosa di veramente speciale: una copia logora e ingiallita dell' Amante di Lady Chatterlay. Non si tratta di un libro qualsiasi, perchè i margini delle pagine nascondono la corrispondenza di un uomo e una donna che non si conoscono, Henry e Catherine. Parole d'amore e corteggiamento, frasi piene di gentilezza e passio, fino all'ultimo messaggio, una richiesta di appuntamento.. Chi sono i due? Saranno riusciti a trovare il coraggio di guardarsi negli occhi e rivelare la loro identità? Maggie si appassiona alla loro storia e vorrebbe saperne di più. Perchè quelle parole piene di emozione lei le ha sempre lette nei libri, ma non immaginava che si potessero dire veramente. O almeno, lei non l'ha mai fatto! 


Shelly King è nata e cresciuta in South Carolina; trasferitasi in California ha lavorato per anni nella Silicon Valley. Ora vive a Santa Cruz. Tutta Colpa di un Libro è il suo romanzo d'esordio!

Come si può non amare un romanzo che parla di libri e del loro innegabile potere? 
Impossibile! E Shelly King ci regala proprio questo: una storia di pagine nascoste e di romantici segreti e di come, a volte, la felicità si celi proprio nei posti più impensabili ed inaspettati.

Cosa ne pensate di questa novità?
Cristina
1

ADOTTA UN LIBRO #9 : Ovunque Sarai di Olga Watkins

Buongiorno Lettori.
Dopo una settimana di pausa, torno a proporvi una nuova adozione con un libro presente nella libreria alle mie spalle: Ovunque Sarai è una storia vera, toccante e profonda; una storia di forza e coraggio, di dolore e sofferenze, ma, soprattutto, un monito potente di come l'audacia di un essere umano possa, se spinto al suo estremo, possa raggiungere limiti e confini fino ad allora sconosciuti..

« Tutti noi siamo soli nella nostra sofferenza.
 Nessuno può comprendere del tutto il dolore di un'altra persona.. »

Prezzo : 8.90€ | Pagine : 320
Marzo 1945.
Una ragazza cammina verso gli imponenti cancelli del campo di concentramento di Dachau. Guardie armate stanno appoggiate al muro, tengono con arroganza fucili di traverso tra le spalle. Torri di avvistamento circondate da metri e metri di filo spinato si stagliano contro il blu del cielo.
La ragazza tira un respiro profondo. E' troppo tardi per tornare indietro. Non ha documenti. Non ha identità. Potrebbe essere catturata in qualunque istante e imprigionata. E non è per questo che ha fatto tutto quella strada, che sta sfidando la morte.
Solo una cosa l'ha spinta fino alle porte dell'orrore: l'amore!
L'incredibile odissea di una giovane ragazzi di venti anni nell'inferno della Shoah e nel cuore del Terzo Reich per ritrovare Julius, l'uomo che ama. Un viaggio lungo 3.330 chilometri, da Zagabria a Budapest, da Dachau a Norimberga, sfidando la polizia segreta, la delazione, gli eserciti, le frontiere, i bombardamenti.
La determinazione di Olga nell'inseguire il suo uomo per un amore che ha ben pochi ricordi concreti e non si arresta di fronte a nulla! A nessun impedimento. A nessuna beffa del destino. Nemmeno ai cancelli di Buchenwald, il campo dell'orrore..

Chi ha detto che l'amore vince tutto si sbaglia! 
Può darci una grande speranza e una felicità incantata, ma ci sono forze invincibili. 
A volte, il nemico è troppo forte.. 

Storia: 9 | Personaggi: 8 | Stile: 8 | Copertina: 8

Questo libro è ricco di frasi capaci di arrivare dritto al cuore; questa, in modo particolare, riesce a riassumere i sentimenti provati durante tutto il mio personale viaggio di lettura: malinconia e dispiacere.
Ovunque Sarai non è testimonianza di una storia d'amore strappalacrime, di baci rubati nello sfondo della seconda guerra mondiale e degli orrori nazisti. Affatto!
In questo libro troverete il coraggio, l'avventatezza, l'impulsività di una giovane donna capace di attraversa mezza Europa in guerra solo per ritrovare, abbracciare ed amare l'uomo che ha portato via con sé la metà esatta del suo cuore e della sua anima.
Un viaggio che la metterà a dura prova, dovendo superare e vincere difficoltà, paure e sofferenze. Dovendo scontrasi con la crudeltà degli uomini, con la loro diffidenza e la loro irriducibile ignoranza. Ma, come accade nella vita, incrocerà anche generosità ed altruismo fatto di amore ed amicizie che porterà dentro di sé come il più prezioso e raro tra i doni in quella che si rivelerà, giorno dopo giorno, essere una vera e propria lotta spasmodica verso la felicità!

COVER: Le copertine sono molto simili tra loro: la prima presenta un reticolato di spine come segno distintivo del campo di sterminio, mentre la seconda riporta una svastica come chiaro riferimento al dominio nazista. Ciò che effettivamente distingue le due scelte stiliste in fatto di copertina è il sottotitolo che, nella versione italiana, tende inevitabilmente a fuorviare il lettore circa il contenuto del libro che andrà ad acquistare. Leggendo, infatti, sono entrata a Dachau di mia volontà per salvare l'uomo che amavo è naturale pensare alle gesta di una donna che diventa prigioniera in un campo di concentramento al solo scopo di riabbracciare l'uomo da lei amato! Ma nulla di questo accade: Olga non entra a Dachau come prigioniera, essendo impiegata nell'amministrazione del campo, quindi non siamo dinanzi alla storia di una sopravvissuta ai campi di sterminio; anche se, ad onor del vero, questo particolare non toglie a questa testimonianza la sua forza, il suo coraggio e la sua innegabile profonda testimonianza che merita di essere letta, compresa e vissuta fino all'ultima parola. E' impossibile non rimanere ugualmente colpiti dalle accurate descrizioni che si aprono immediatamente dinanzi al lettore: poter assistere alle singole e mutevoli ambientazioni, poter provare quell'insieme sconvolgente di paure e difficoltà che Olga è riuscita a superare così giovane, incosciente ed inesperta, sola in un contesto per nulla favorevole ed indubbiamente ostile e, fino alla fine, vivere quel profondo amore, giovane ed incerto, ma così forte da condurla lontano dalle sue sicurezze verso un futuro pieno di ombre, pericoli ed avversità.

Avete letto questo romanzo? Cosa ne pensate?
Lasciatemi le vostre considerazioni nei commenti.. 
Cristina
2
Powered by Blogger.
Back to Top