Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

W..W..W.. WEDNESDAY #15

Buongiorno Lettori! 
Nell'ultimo giorno di questo Novembre che sembra essersi volatilizzato con troppo facilità non posso che condividere con voi la consueta rubrica del mercoledì dedicata al facciamo il punto della situazione nell'ultima settimana di lettura appena trascorsa...

What are you currently reading?
Che cosa stai leggendo?


Il solo modo per coprirsi di foglie di Laura M. Leoni : un graditissimo ritorno italiano per la casa editrice BookMe - DeAgostini che ho il piacere e l'onore di leggere in anteprima in modo da curare nel migliore dei modi la mia tappa del Blogtour che partirà il prossimo 5 Dicembre.
Se volete sbirciare qualche dettaglio del nuovo libro di Laura Mercuri Cliccate Qui!, altrimenti vi aspetto il prossimo 8 Dicembre per scoprire insieme protagonisti e personaggi di questo incantevole romanzo dal 15 Dicembre in tutte le librerie!

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?


** Cliccando sulle copertine potete leggere le recensioni dei romanzi ** 

In questa ultima settimana mi sono lasciata trasportare nel meraviglioso, oscuro e controverso mondo dei fandom insieme al romanzo di G. Moldavsky - The Boy Band - per poi ritrovarmi nella glaciale Alaska alle prese con un violento passato ed un presente altrettanto inquietante fino a volare a cavallo di una scopa per affrontare nuove avventura ed incrociale visi familiari con Harry Potter e la maledizione dell'erede. Solo un romanzo manca all'appello - Il Rituale del Male - che scopriremo insieme in un corposo BT che partirà proprio domani: appuntamento in queste pagine il 9 Dicembre per scoprire il Dream Cast più inquietante e malefico della storia letteraria e cinematografica!

What do you think you'll read next? 
Cosa pensi leggerai in seguito?

Vorrei davvero anticiparvi quali saranno le mie prossime letture... ma è ancora presto! 
L'appuntamento è per domani nel Blog con una sorpresa visiva, un piccolo sondaggio letterario ed un nuovo progetto che spero possa interessare grandi e piccini ♥

E voi, Lettori, quali libri vi hanno tenuto/stannotenendo/terranno compagnia?
Lasciatemi le vostre chicche letterarie nei commenti...
Cristina
3

[ CHRISTMAS TIME ] ADOTTA UN LIBRO #33 : Mai Baciare un Uomo con una Renna sul Maglione di Debbie Johnson - HarperCollins Italia

Buongiorno Lettori! 
Fuori dalla mia finestra un cielo limpido e azzurro insieme ad un sole menzognero stanno cercando di fregarmi... e la cosa mi da' letteralmente sui nervi! Vento gelido e temperature polari qui in alta umbri, signori e signore, che si prestano perfettamente al nuovo appuntamento con la versione Christmas Time della rubrica del martedì del Blog, #adottaunlibro!
Oggi sbirciamo - con quel pizzico di immancabile curiosità - tra gli scaffali di HarperCollins per scoprire un romanzo frizzante e divertente che mi rimando immediatamente a Mark Darcy de Il diario di Bridget Jones, avete presente?


Sto parlando di Mai baciare un uomo con una renna sul maglione di Debby Johnson che, solo dal titolo, mi fa venir voglia di sfogliarlo, davanti ad un camino scoppiettante, con l'inverno chiuso fuori dalla porta, in un pomeriggio di totale relax, abbandonata sul divano e divisa tra sospiri e grosse risate.
Ma scopriamolo insieme...

Prezzo: 12.90€ | Pagine: -
Maggie è una madre single e per lei Natale è sempre stato un'occasione per stare in famiglia, con la figlia Ellen che riempie la casa di addobbi, il padre Paddy che festeggia con un bicchierino di troppo e l'albero dall'inquietante aspetto di un elfo ubriaco. Ma quest'anno sarà diverso, perché Ellen e Paddy saranno via per le vacanze e per Maggie si prospetta un Natale solitario tutt'altro che gioioso. Finché, pedalando per le strade innevate di Oxford, Marco Crivelli non va a sbatterle contro, entrando così di prepotenza nella sua vita, e nella sua casa, con tanto di gamba ingessata. Be', a Natale non sarà sola, dopotutto, ma farà da crocerossina a un fusto tutto pepe. Anche se ha sempre pensato che fosse una verità universalmente riconosciuta che non si deve mai baciare un uomo che indossa maglioni di Natale. O sì...

E voi, Lettori, avete già fatto una lista delle vostre letture natalizie?
Fatemi sapere quali saranno le vostre scelte..
Cristina
1

ANTEPRIMA #61 : Il Solo Modo per Coprirsi di Foglie di Laura M. Leoni


Buongiorno Silenziosi Lettori! 
Dopo aver condiviso con voi la recensione di Harry Potter e la maledizione dell'erede, è giunto il momento di occuparci, come ogni lunedì, di un'imperdibile anteprima - che ho avuto il piacere di leggere in anteprima e terminata pochissimi minuti fa - per la casa editrice BookMe.
Sto parlando di Il solo modo per coprirsi di foglie di Laura M. Leoni; un romanzo caldo ed avvolgente come un abbraccio a lungo desiderato che scopriremo, tappa dopo tappa, insieme grazie al Blogtour che partirà il prossimo 5 Dicembre. Qui su Leggere in Silenzio parleremo dei suoi personaggi insieme a quale piccolo estratto in grado di stuzzicare, al punto giusto, la vostra curiosità.
Nel frattempo, che ne dite di sbirciare insieme a me questa gustosa anteprima?

Tra le pagine di questo libro incontrerete Daniel, un riservato ragazzo italo-inglese in Italia per l’Erasmus, che cerca l’occasione di camminare da solo e si ritrova travolto da una passione fortissima.
Claudia, la sua insegnante d’arte, una donna insoddisfatta e succube di una certa idea di moglie e di madre.
Anita, studentessa con il talento della musica, una voce prodigiosa e un triste segreto celato dietro il sottile paravento di due labbra imbronciate.
È il desiderio la forza che manda all'aria questi destini, costringendo i protagonisti a uscire allo scoperto una volta per tutte.
Per capire che non esiste difesa dal mondo, dalla luce e dal dolore che a ogni respiro ci trafiggono con la stessa vertiginosa ferocia.
Con uno stile semplice e profondo, l’autrice scava nei pensieri, nelle azioni, negli umori e nei traumi nascosti dei suoi piccoli eroi quotidiani, dando voce alla loro voglia di combattere, di non arrendersi, di essere semplicemente se stessi.
Perché, parafrasando la magnifica poesia che dà il titolo a questa storia, vivere è il solo modo per coprirsi di foglie.


Laura M. Leoni nasce a Roma nel 1970.
Studia al liceo classico e si laurea in Psicologia Clinica nel 1995, specializzandosi poi in Terapia familiare nel 2001. Fa la psicoterapeuta e scrive: racconti per una rivista femminile, romanzi, sceneggiature.
Vive sulla costa, vicino a Roma, col figlio e il marito.
Almeno fino a quando non diventerà ricca e si trasferirà, armi e bagagli, in un bel cottage in Inghilterra.
Il suo precedente romanzo - In Ogni Tuo Silenzio - pubblicato sempre da De Agostini-Book Me è stato tradotto in lingua inglese e tedesca.
Cristina
1

[ DOMINO LETTERARIO ] RECENSIONE : Harry Potter e La Maledizione dell'Erede di J.K. Rowling - Salani

Buongiorno Lettori! 
Essendo praticamente giunti alla fine di questo mese, torna puntuale l'appuntamento con la rubrica del DOMINO LETTERARIO che ho il piacere di inaugurare nella sua veste tipicamente e puramente fantasy! Ho acquistato Harry Potter e la maledizione dell'erede il giorno stesso della sua uscita nelle librerie italiane, senza mai riuscire ad avere la giusta intraprendenza di leggerlo ed essere pronta ad affrontarlo, nel bene e nel male. Vista la proverbiale quantità di reazioni negative, avevo quasi il timore di distruggere un ricordo che volevo assolutamente preserve nella mia mente; vi ricordate a che punto eravamo rimasti?

« L'ultima traccia di vapore svanì nell'aria autunnale. Il treno svoltò. La mano di Harry era ancora alzata insegno di saluto.. distrattamente abbassò la mano a sfiorare la cicatrice a forma di saetta sulla fronte. La cicatrice non gli faceva male da diciannove anni. Andava tutto  bene! » 

Ed è proprio a quel binario che ritorniamo.. 
Alla paura di Albus Severus di finire in Serpeverde e agli occhi del padre, confusi e preoccupati, ma sereni nel rivelargli come il suo nome nasconda quello di due uomini valorosi, due Presidi di Hogwarts, di cui uno era proprio un Serpeverde e probabilmente l'uomo più coraggioso che abbia mai conosciuto!


È sempre stato difficile essere Harry Potter e non è molto più facile ora che è un impiegato del Ministero della Magia oberato di lavoro, marito e padre di tre figli in età scolare. Mentre Harry Potter fa i conti con un passato che si rifiuta di rimanere tale, il secondogenito Albus deve lottare con il peso dell'eredità famigliare che non ha mai voluto. Il passato e il presente si fondono minacciosamente e padre e figlio apprendono una scomoda verità: talvolta l'oscurità proviene da luoghi inaspettati. Basato su una storia originale di J.K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne. Un nuovo spettacolo diviso in parti uno e due. Il volume contiene in un'unica edizione entrambe le parti.
Partiamo dal presupposto che leggere Harry Potter e la maledizione dell'erede non ha nulla a che vedere con i suoi sette magici predecessori; infatti, non ci troviamo dinanzi ad un romanzo nella sua veste più magnifica ed ordinaria, ma abbiamo tra le mani nulla in più di un testo teatrale. Come tale, appunto, la narrazione è composta da almeno un 85% di dialoghi che, di conseguenza, deve preparare il futuro lettore ad una naturale quanto inevitabile constatazione: tra le sue pagine non troveremo quelle descrizioni che ci hanno fatto innamorare dello stile inconfondibile della Rowling, se escludiamo le brevi introduzioni necessarie per ogni cambio di scena!
Compreso questo, Lettori, lasciatevi condurre da questo viaggio inusuale che vi porterà a ritrovare quei personaggi che abbiamo così tanto amato come Harry, Ron ed Hermione ovviamente, insieme a molti altri che tentano di occupare il ruolo e posto che meritano anche se con qualche piccola difficoltà.

12

[ SEGNALAZIONE ] La Donna Fenice - Violenza (In)Finita

Ieri, 25 Novembre, in occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulla Donna, è stata pubblicata l'antologia La Donna Fenice - Violenza ( In )Finita; un progetto che vede i Blog Harem's Book Romance and Fantasy for Cosmopolitan Girls al fianco dell'associazione Donne per la Sicurezza ONLUS.
L'iniziativa ha coinvolto 18 autrici note al panorama romance italiano le quali hanno prestato la loro penna e la loro sensibilità per la nascita di questa antologia e che regaleranno un messaggio di solidarietà, unità e speranza a tutte le donne!


Il ricavato delle vendite - 2.99€ - sarà interamente devoluto in beneficenza all'associazione Donne per la Sicurezza ONLUS; disponibile sulla piattaforma digitale di Amazon.
Cristina

0

RECENSIONE : Alaska di Brenda Novak - Giunti

Buongiorno Silenziosi Lettori! 
In questo Black Friday fatto di corse ad acquisti che forse alla fine nemmeno ci servono, torno a condividere con voi una nuova recensione di un thriller psicologico che ho amato e divorato in occasione del Blogtour condiviso con altri Blog ed organizzato dalla casa editrice. 
Sto parlando di Alaska di Brenda Novak, capitolo che apre le fila di una serie che presenta tutte le carte in regola per sconvolgere, catturare ed emozioni i suoi lettori.
Pronti ad un viaggio nell'inquietante psiche umana?

« Questi non sono uomini che sentono voci che ordinano loro di uccidere o che non conoscono la differenza tra il bene e il male. Semplicemente non sanno cosa siano le emozioni,
non riescono a stabilire rapporti veri con gli altri essere umani.
Fanno quello che li avvantaggia, quello che è nei loro interessi, e si sentono perfettamente giustificati.
Il vero problema è che in giro ci sono più psicopatici di quanto si creda! »

Prezzo: 14.90€ | Pagine: 468
Stanno accadendo strane cose nel piccolo villaggio di Hilltop, remota località dell’Alaska dove l'inverno è così gelido da ottenebrare le coscienze. Da quando, tre mesi prima, è stata aperta Hanover House, una clinica psichiatrica di massima sicurezza che ospita con finalità scientifiche i più feroci serial killer d'America, nessuno dorme più sonni tranquilli e a nulla servono le rassicurazioni di Evelyn Talbot, la psichiatra trentenne e determinata che dirige l'istituto insieme al collega Fitzpatrick.
Soprattutto quando nella neve avviene un macabro ritrovamento: i resti di una donna, orrendamente martoriata.
Per il giovane sergente Amarok è la conferma di ciò che ha sempre temuto: portare un branco di efferati assassini a pochi metri dalle loro case e dalle loro famiglie è stata una decisione estremamente pericolosa. Ma la sua fermezza si scontra con il fascino fragile e misterioso di Evelyn, il cui passato nasconde il più nero e atroce degli incubi. E mentre una violenta tormenta di neve si abbatte sul paese rendendo impossibili i collegamenti e le comunicazioni, la psichiatra ha più di un motivo per pensare che quel primo omicidio sia un messaggio destinato proprio a lei e che l'ombra del passato la stia per raggiungere ancora una volta.

Storia:4 | Personaggi: 4 | Stile: 4 | Copertina: 5

Alaska è un romanzo che non lascia respiro: intenso, profondo, struggente e adrenalinico inchioda il lettore autenticamente alle sua pagine sin dai primi istanti; istanti che si insediano nel cuore del lettore come una lama tagliente, una ferita incapace di guarire, un dolore perenne che continua a pulsare indomabile, capitolo dopo capitolo. Alaska è la storia di Evelyn Talbot!

« Con i suoi lineamenti scolpiti, il corpo atletico, la mente acuta e i genitori ricchi era così convincente, così credibile, così poco assassino.. Nessuno lo avrebbe mai creduto capace di un simile crimine! »

Conosciamo fin da subito Evelyn, spensierata ed innamorata adolescente, costretta a subire sulla sua stessa pelle il peggiore dei tradimenti e a vivere ad occhi aperti il peggiore degli incubi da cui sembra impossibile destarsi in tempo... ritroviamo, anni dopo, la dottoressa Evelyn Talbot in una sperduta cittadina dell'Alaska, ideatrice e sostenitrice della clinica psichiatrica di massima sicurezza Hanover House che, con finalità prettamente scientifica e fortemente ostacolata dalla pacifica popolazione, mira ad ospitare i peggiori sociopatici e serial killer d'America al fine di trovare una risposta alle loro azioni e alla totale assenza di reazioni emotive, coscienza o sensi di colpa.
Una scelta difficile da comprendere e da molti ostacolata; primo fra tutti il sergente Amarok, uomo indipendente, forte e risoluto, calmo e riflessivo. I suoi timori sembrano avere conferma quando resti umani di donne brutalmente martoriate - con modus operandi troppo simile a quanto subito da Evelyn anni prima - vengono ritrovati nelle zone limitrofe al carcere risvegliando anche le più profonde paure della donna... dopo tutti quegli anni, l'incubo sta tornando? 
Il suo aguzzino è riuscita a raggiungerla anche in quel posto dimenticato da Dio?

Grazie ad una narrazione intensa, serrata e coinvolgente sospinta da un'ambientazione che si presta perfettamente quale scenario ideale per un thriller all'ultimo respiro, la Novak ci accompagna in un viaggio dal ritmo crescente e  a tratti inquietante al centro della mente umana e di quella criminale.

Alaska è esattamente quel genere di romanzo in grado di gestire in modo puntuale e ricercato la psicologia complessa di ogni suo personaggio, senza mai cadere nelle banalità o lasciare tracce di non detto!
Proprio per questo motivo, i personaggi secondari si rivelano essere la chiave di volta di una storia capace di scatenare nella mente del suo lettore curiosità e dipendenza, spingendolo quasi verso una sorta di letteraria ossessione attorno ad una realtà sociale e criminale tutt'altro che isolata.
Nel bene e nel male, personaggi come il dottor Fitzpatrick - collega e sottoposto di Evelyn, uomo fragile e vendicativo - e i detenuti Hugo e Garza riescono a conferire al romanzo quella marcia psicologica in più in grado di rendere la lettura ancora più intensa ed ammaliante, costringendo inevitabilmente il lettore ad una lettore vorace e feroce con il solo intento di divorare, pagina dopo pagina, quell'inaspettato viaggio letterario capace di sconvolgere e conquistare con estrema facilità.

Personalmente mi sono lasciate letteralmente trasportare dagli eventi che la Novak ci presenta come un fiume in piena in grado di travolgere e distruggere qualsiasi ostacolo; un romanzo che affascina naturalmente grazie al modo autentico e mai forzato con cui l'autrice indaga nella mente umana, nei suoi buchi neri, nelle sue paure e contraddizioni. I personaggi risultano ben delineati ed efficaci, anche la più piccola comparsa gioca un ruolo preciso e ben calibrato nella storia senza stonare mai con il progredire della narrazione. I colpi di scena sono stati inseriti dall'autrice senza sembra eccessivamente costruiti o improbabili, rappresentando parti inconcepibili di una realtà parallela che che potremmo facilmente riscontrare nei quotidiani casi di cronaca. Violenza e dolore, quindi, ma anche forza e speranza sono le emozioni che caratterizzano Alaska insieme ad un imprescindibile elemento psicologico capace di renderlo uno dei thriller più interessanti letti in questo anno. 
Da parte mia, Lettori, non posso fare altro che consigliarlo pienamente! 

Cosa ne pensate? Siete amanti dei thriller come la sottoscritta?
Se siete alla ricerca di una lettura del genere che possa anche iniziarvi a questa tipologia narrativa, avete trovato il romanzo che fa al caso vostro. Se, invece, siete incerti o semplicemente curiosi, sbirciate nel Blogtour e troverete sicuramente quegli stessi elementi che mi hanno fatto adorare questo romanzo! Scommettiamo?
Cristina
4

[ IN LIBRERIA ] Io Sono Buio di Kiersten White | Fabbri Editori

Buongiorno Lettori! 
Torna puntuale come un orologio svizzero la rubrica più tentatrice del web; oggi in compagnia di Kiersten White ed il suo romanzo Io Sono Buio ( And I Darken ) da oggi in libreria per Fabbri Editori.
Cosa mi ha colpito? Indubbiamente la copertina, sublime ed incantevole che non può passare inosservata, legata poi ad una trama fantasy che si presta perfettamente ad appassionare e coinvolgere il lettore grazie ad una protagonista forte, fiera e ribelle a cui è spontaneo ed inevitabile immedesimarsi. Non vi ho ancora convinti?

IO SONO BUIO di Kiersten White
Prezzo: 17.00€ | Pagine: 400
Una principessa non dovrebbe essere brutale.
Ma Lada, figlia di Vlad Dracul, è diversa da ogni altra: affamata di potere fin da piccola, preferisce la lotta e i coltelli alle bambole. L’esatto contrario del fratello Radu, dolce, bellissimo e delicato come un bocciolo di rosa. Quando i due vengono lasciati in ostaggio dal padre, ancora bambini, al sultano dell’Impero Ottomano – prigionieri di un sovrano crudele e sottomessi a una cultura completamente diversa dalla propria – Lada inizia a progettare la sua spietata vendetta. Mentre la ragazza si prepara a combattere, il figlio del sultano Mehmed si mette tra lei e il fratello, spingendoli a diventare rivali. 
E in questo triangolo avvelenato forze potenti tendono gli animi: desideri di riscatto, gelosie tremende e un’ambizione sfrenata. Avvolta in un vortice di passioni turbinose, Lada si troverà di fronte alla scelta più difficile: portare a termine il suo piano o arrendersi all'unico nemico che forse non è in grado di sconfiggere, l’amore!

Kiersten White vive con la famiglia a San Diego. E' stata autrice bestseller del New York Times con la trilogia Paranormalmente e con i thriller Mind Games, Perfect Lies, The Chaos of Stars e Illusions of Fate.
[ www.kierstenwhite.com ]
0

[ SEGNALAZIONE ] : Tutto In Una Notte di Silvia Casini

Buonasera Lettori! 
Dopo aver letteralmente viaggiato tra le pagine di Zafón, condivido con voi una segnalazione fantasy arrivata nella mia casella di posta qualche giorno fa:  Tutto in una notte di Silvia Casini, acquistabile su amazon al prezzo lancio di 0.99€!

Prezzo: 0.99€ | Pagine: -
Maya si risveglia in una stanza d'ospedale.
Non ricorda nulla di quello che le è successo nelle ore o nei giorni precedenti, ha perso completamente la cognizione del tempo e dello spazio. Non ricorda nulla neanche di quella maledetta notte e della gita nei dintorni di Sligo, Irlanda, durante la quale sono morti tutti i suoi compagni d’avventura.
Per aiutarla a superare il trauma di quella notizia sconvolgente, i genitori decidono di farle cambiare vita trasferendosi a New York. Cosa è successo quella notte? 
Cosa significano quelle visioni incomprensibili? 
Perché il ricordo continua a perseguitarla anche a chilometri e a mesi di distanza?

Silvia Casini, dopo aver conseguito una laurea breve in interpretariato e traduzione, si laurea in lingue e letterature straniere per poi conseguire a Cambridge un Business English Certificate e studiare comunicazione integrata. 
Dopo varie collaborazioni sia all'estero che in Italia, attualmente si occupa di critica cinematografica e collabora con diversi siti e testate.

Colgo l'occasione per ricordarvi che l'appuntamento con la rubrica dedicata agli #scrittoriemergenti è tornata ufficialmente attiva; per richiedere la vostra segnalazione vi rimando a quanto scritto nella sezione contatti del Blog! 
Cristina
0

[ REALEASE PARTY ] Il Labirinto degli Spiriti di Carlos Ruiz Zafón - Mondadori

Buongiorno Silenziosi Lettori! 
In questo giorno indubbiamente speciali per gli amanti di Carlos Ruis Zafón, 10 Blog Letterari condivideranno insieme a voi la loro passione per una saga che, proprio oggi, raggiunge il suo atto finale!
Attraverso questo multicolore viaggio, infatti, potremo rivivere insieme quelle atmosfera, quei luoghi, quelle emozioni e quegli intriganti misteri che ci hanno accompagnati, come amici affascinanti e misteriosi, in questi anni al centro di una storia fitta di amore, tensione, intrighi ed inevitabili colpi di scena. Ultimo atto di uno spettacolo letterario che risponde al nome di Il Labirinto degli Spiriti con cui Zafón riscopre fantasmi lontani, nuove inafferrabili comparse e incontrovertibili complotti che porteranno Daniel ad affrontare ombre possenti e silenziosi ancora più oscure e dolorose.

Pronti a tornare nella meravigliosa, affascinante ed enigmatica Barcellona?
Scopriamo insieme questo ultimo capitolo e riviviamo insieme quegli elementi che mi hanno fatto letteralmente innamorare di una saga senza tempo...

Prezzo: 23.00€  | Pagine: 832
Gran finale della saga che raggiunge l'apice della sua intensità attraverso una maestosa celebrazione del mondo dei libri, dell'arte di raccontare storie e del legame magico che si stabilisce tra la letteratura e la vita.

Barcellona, fine anni '50. 
Daniel Sempere non è più il ragazzino che abbiamo conosciuto tra i cunicoli del Cimitero dei Libri Dimenticati, alla scoperta del volume che gli avrebbe cambiato la vita.
Il mistero della morte di sua madre Isabella ha aperto una voragine nella sua anima, un abisso dal quale la moglie Bea e il fedele amico Fermín stanno cercando di salvarlo.
Proprio quando Daniel crede di essere arrivato a un passo dalla soluzione dell'enigma, un complotto ancora più oscuro e misterioso di quello che avrebbe potuto immaginare si estende fino a lui dalle viscere del Regime.
È in quel momento che fa la sua comparsa Alicia Gris, un'anima emersa dalle ombre della guerra, per condurre Daniel al cuore delle tenebre e aiutarlo a svelare la storia segreta della sua famiglia, anche se il prezzo da pagare sarà altissimo...


IN VIAGGIO CON.. CARLOS RUIZ ZAFÓN!

Per rispondere alla fatidica domanda « Come hai scoperto Zafón? » dovrei chiamare ancora una volta in causa il fato ed il mio sesto senso che, nel suo momento di maggior infallibilità, mi ha spinto a scegliere proprio il Cimitero dei libri dimenticati come nuova lettura tanti anni fa..

Allora, non mi ero ancora avvicinata a scrittori spagnoli ed entrare nel mondo creato da Zafón si è inevitabilmente rivelata una meravigliosa e sorprendente scoperta!
Per quanti ancora non lo conoscono o per quanti, come la sottoscritta, amano ripercorrere le strade di una vecchia Barcellona e toccare con mani le copertina di vecchi volumi custoditi nella libreria Sempere e Figlio, in questo articolo vi presenterò i 3 elementi che mi hanno affascinato e rapito, creando quel meraviglioso colpo di fulmine letterario indubbiamente caro sia agli autori che a noi lettori onnivori, in costante ricerca di nuove e cocenti passioni!

« I libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare 
nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito... »

Il primo elemento che immediatamente cattura il lettore, sfogliando con curiosità e naturale incertezza le prime pagine di Il Cimitero dei libri dimenticati, è il legame profondo ed intimo tra il protagonista Daniel ed il mondo dei libri: misterioso, enigmatico ed affascinante, in quanto tale capace di focalizzare immediatamente la curiosità del lettore, spingendolo verso una lettura vorace e feroce, pagina dopo pagina. Un legame che permette anche un'immedesimazione naturale ed inevitabile con lo stesso protagonista, seguendone con ovvia intensità ogni azioni, ogni decisione e ogni più piccola ed apparentemente innocua emozione!

« Ricordo ancora il mattino in cui mio padre mi fece conoscere il Cimitero dei Libri Dimenticati. 
Erano i primi giorni dell'estate del 1945 e noi passeggiavamo per le strade 
di una Barcellona intrappolata sotto cieli di cenere e un sole vaporoso che si spandeva 
sulla rambla de Santa Monica in una ghirlanda di rame liquido. »

Il secondo elemento, invece, si presenta come naturale conseguenza del primo: una scrittura ipnotica, coinvolgente, quasi viva! Zafón riesce perfettamente a condurre il lettore al centro esatto della scena, arrivando quasi a fargli provare sulla sua stessa pelle l'atmosfera gotica e piovosa della sua seducente Barcellona o il fascino nascosto e sorprendente delle sue sconosciute stradine, capaci di nascondere ad un occhio estraneo e poco attento segreti e passioni inconfessabili.

L'ultimo elemento, infine, è il viaggio ad occhi aperti che Zafón concede ai suoi affezionati lettori durante la narrazione dei suoi romanzi; se deciderete di leggere questa saga, infatti, vi appresterete a compiere un affascinante viaggio letterario a 360°. Non solo incontrerete personaggi intriganti e curiosi, ma, allo stesso tempo, visiterete luoghi senza tempo di un' indimenticabile ed indimenticata Barcellona come Plaça Reial - splendida e celebre piazza con le palme e i portici - la Rambla - la strada che divide il Barrio Gotico dal Raval, quartieri chiave nei romanzi di Zafón - la Villa Helius - all'incrocio tra Calle Panamà e Calle Abadesa Olzet che troverete ne Il Gioco dell'Angelo - e ovviamente il Cimitero dei Libri Dimenticati - invenzione di Zafón che dovrebbe sorgere nel luogo reale di Carrer de l'Arc del Teatre, un vicolo minuscolo del Raval. Credetemi sulla parola, la vostra voglia di viaggiare crescerà inevitabilmente alla fine di ogni libro! Barcellona? ARRIVIAMO!

Questi sono sono alcune delle ragioni per cui non potete indugiare oltre, correre in libreria e leggere questa saga; lasciatevi condurre in un'atmosfera unica, poetica ed affascinante!
Non perdetevi gli altri appuntamenti dello speciale Release Party nei blog partecipanti:


Cosa ne pensate, Lettori? Avete letto Zafón?
Cosa vi ha fatto innamorare di questa saga?
Stringete già tra le mani la vostra copia di Il Labirinto degli Spiriti?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti... 
Cristina
1

[ SEGNALAZIONE ] : Se Il Nostro Amore Non Basta di Jenny Anastan

Buongiorno Lettori! 
Torno a stuzzicare la vostra curiosità con un romanzo italiano - in uscita OGGI - in grado di raccontare con eleganza e tatto la struggente storia di un amore in lotta per superare le difficoltà della vita attraverso l'importante metafora del viaggio a lungo desiderato che Serena e Stefano intraprenderanno con coraggio e fiducia; un viaggio che cambierà le loro vite... per sempre!
Jenny Anastan - giovane e talentuosa autrice italiana - torna ad incantare i suoi lettori con
Se il nostro amore non basta per Amazon Publishing.

Prezzo: 9.99€ | Pagine: 260
Serena e Stefano si amano da sempre, sin da bambini.
Con Stefano Serena non ha scoperto solo l’amore, ma anche la passione, la felicità, e il matrimonio è il coronamento di tutti i suoi sogni. Tutto potrebbe essere perfetto se potessero avere un bambino. 
La vita però ha piani diversi per loro: dopo tre gravidanze infruttuose, il sogno di entrambi si infrange.
Nella loro esistenza felice e realizzata si insinuano il silenzio, la sofferenza e la freddezza. E anche la menzogna.
Serena decide così di allontanarsi da una situazione ormai insostenibile e organizza un viaggio da sola negli Stati Uniti, una vacanza on the road sulla Route 66. 
È la vacanza che ha sempre sognato, di cui tanto ha letto, ma che lei e Stefano non hanno mai fatto. 
Arrivata a Chicago, però, l’attende una sorpresa: il marito è lì ad aspettarla, pronto ad arrivare con lei fino a Santa Monica, al termine della mitica Route, e a provare a fare insieme un viaggio tra paesaggi immensi e meravigliosi che potrebbe rimettere insieme i cocci delle loro vite spezzate.
Perché se l’amore non basta più, forse bisogna metterci l’anima!

Jenny Anastan vive in un paesino sulle sponde del Lago Maggiore e lavora nel campo dell’edilizia. 
Scrivere e leggere sono le sue più grandi passioni. È sposata e ha un figlio piccolo. 
Ha esordito nel 2014 con Resta con me, diventato presto un bestseller e tradotto in inglese e in tedesco. Dopo Cantami d’amore e Reality Love, Se il nostro amore non basta è il suo quarto romanzo.
Cristina
1

ANTEPRIMA #60 : I Nostri Cuori Chimici di Krystal Sutherland - Rizzoli

Buongiorno Lettori! 
Come avete trascorso il fine settimana? Complice un tempo decisamente inclemente, mi sono rifugiata nella mia attuale lettura - Il Rituale del Male - in compagnia della mia abbondante dose di caffè fumante!
Ma torniamo al presente...
Come ogni Lunedì che si rispetti, su Leggere in Silenzio ci lasciamo coccolare come si deve insieme ad un'anteprima edita Rizzoli che troverete in libreria da giovedì 24 Novembre; I nostri cuori chimici di Krystal Sutherland ricorda i primi successi di John Green come Cercando Alaska e le atmosfere drammatico/sentimentali di Raccontami un giorno perfetto di Jennifer Niven!
Un romanzo capace di coinvolgere il lettore spingendolo dolcemente al centro di una trama intima, profonda ed intricata che abbraccia i sentimenti più puri e fragili della nostra vita.
Scopriamolo insieme, vi va?

IN LIBRERIA DAL 24 NOVEMBRE
Prezzo:
 15.00€ | Pagine:360
Un esordio narrativo già venduto in 18 paesi che uscirà in contemporanei negli USA e in Italia.

Lei ha perso il fratello, lui l'amico di una vita. 
Ma il dolore potrebbe unirli per sempre.
Una storia di primi amori, cuori spezzati e dei sogni romantici con cui speriamo di rammendarli.

Henry Page ha 17 anni e non si è mai innamorato.
Paradossalmente, la colpa è del suo inguaribile romanticismo:
Henry è da sempre così aggrappato al sogno del Grande Amore da non aver lasciato spazio alle cotte che da anni elettrizzano le vite dei suoi amici. Non è una scena da film nemmeno il primo incontro con Grace Town: Grace cammina con un bastone, porta vestiti da ragazzo troppo grandi per lei, ha sempre lo sguardo basso.
Complice il giornale della scuola, Henry se la ritrova vicina di scrivania, e presto precipita nella rete gravitazionale di Grace, che più conosce, e più diventa un mistero. Grace ha ovviamente qualcosa di spezzato, ma questo non fa che attirare Henry, convinto di poterle ridonare quel sorriso che fino a pochi mesi prima la accompagnava ovunque.
Ma forse il Grande Amore è più amaro di quanto i romantici credano...

Krystal Sutherland è nata e cresciuta a Townsville in Australia.
Dopo il diploma, ha vissuto a Sydney, Amsterdam e Hong Kong.
I nostri cuori chimici è il suo primo romanzo.

Personalmente adoro quando le CE decidono di mantenere la copertina originale; soprattutto qua, come in questo caso, la cover risulta effettivamente molto particolare. 
Cosa ne pensate, Lettori, di quest'anteprima?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti... 
Cristina
0

[ WEEK END FOCUS ON.. ] The Chemist. La specialista di Stephenie Meyer - Rizzoli

Buona Domenica Lettori! 
Secondo voi, potevo forse esimermi nel compiere la mia missione anche durante il fine settimana?
Ovviamente no! Ed in linea con il mio estro tentatore, eccomi qui a stuzzicare la vostra curiosità presentandovi una gustosa anteprima per Rizzoli che troverete in libreria dal prossimo 24 Novembre.


Perchè il vampiro più sbrilluccichevole della storia letteraria e cinematografica?
Presto detto! Perchè la sua creatrice - Stephenie Meyer - è pronta a stupirvi ancora una volta con un nuovo romanzo complesso ed affascinante, vorticoso e creativo: The Chemist. La Specialista.

Prezzo: 20.00€ | Pagine: -
Stephenie Meyer ha creato un’eroina affascinante e feroce e dato vita a un romanzo potente che trascina il lettore in un vortice ad alto tasso adrenalinico: crimini, fughe, torture, giochi e doppi giochi di spionaggio, in bilico tra passioni e ragioni assolute.

Lei lavorava per il governo degli Stati Uniti, per un’agenzia così segreta che non ha neanche un nome. 
È un’esperta nel suo campo, ma adesso sa qualcosa che non dovrebbe sapere, e i suoi ex capi la vogliono morta. Subito.
Non può restare a lungo nello stesso posto, né mantenere la medesima identità per troppo tempo, e l’unica persona di cui si fidava è stata uccisa. Quando le viene offerta la possibilità di mettersi in salvo, in cambio di un ultimo lavoro, lei accetta, ma nel momento in cui si prepara ad affrontare la sfida più dura, si innamora di un uomo. 
E sarà una passione che può soltanto diminuire le sue possibilità di sopravvivenza. Mentre tutto si complica, la Specialista sarà costretta a mettere in pratica il suo talento come mai prima. In un mondo in cui i rapporti di fiducia mutano di continuo, dovrà muoversi con ingegno e astuzia per proteggere se stessa e l’uomo che ama.

Stephenie Meyer è nata nel 1970.
Vive in Arizona con il marito e tre figli.
Con la tetralogia di Twilight ha riscosso uno straordinario successo e ha venduto milioni di copie in tutto il mondo. Ha confermato la sua influenza nel mondo del young-adult con il romanzo The Host che ha avuto, come la saga di Twilight, la sua omonima trasposizione cinematografica.

Cosa ne pensate, Lettori? Fate parte della lunga schiera dei Twilighters?
Cosa vi aspettate da questo nuovo romanzo della Meyer?
Non ci resta che attendere questi pochi giorni prima  dell'uscita in libreria; nel frattempo, lasciatemi le vostre impressioni nei commenti.. 
Cristina 
3

RECENSIONE : The Boy Band - Li Amavo da Morire di Goldy Moldavsky - De Agostini

Buongiorno Lettori! 
Mentre mezzo mondo sarà in giro per Milano per il BookCity, la sottoscritta torna a stuzzicare la vostra imperturbabile curiosità con una nuova recensione di un romanzo decisamente sopra le righe; sto parlando di The Boy Band di Goldy Moldavsky per la casa editrice De Agostini.

« Quando ci vedevamo di persona, di solito, era da qualche parte all'aperto, in piedi al gelo, 
accalcate dietro le transenne per ore, munite solo di cellulari e CD, 
brandendo pennarelli indelebili come armi e passando il tempo a discutere 
le tattiche ottimali per l'imboscata.. Dare la caccia alle boy band era una faccenda seria! »

Prezzo: 14.90€ | Pagine: 400
Hadley ha quindici anni e una vera ossessione per i Ruperts, la boy band del momento. Ecco perché, insieme alle sue tre amiche del cuore, affitta una stanza nello stesso hotel di New York in cui alloggerà il gruppo. Spera di poter incontrare i suoi idoli.
Le cose però prendono una piega del tutto inaspettata quando una delle ragazze incrocia per caso Rupert P., il membro meno amato della band, ma pur sempre il suo preferito. Incapace di contenere l’entusiasmo, gli si getta al collo con tanto slancio che finisce per tramortirlo. In un attimo, il poveretto si ritrova nella camera delle fan, legato e imbavagliato. Il suo telefonino sequestrato e tutti i suoi segreti nelle mani avide delle quattro amiche.
Hadley però si sente in colpa ed è pronta a tutto per liberarlo. Anche a rischiare il carcere o, peggio ancora, a litigare con le amiche. Per chiarirsi le idee lascia la stanza per pochi minuti, pochi minuti soltanto. Ma al suo rientro il cantante è morto.
Tutte e tre le amiche si dichiarano innocenti, eppure.. Hadley sa che non può più fidarsi di nessuno. Così, in una lunga notte piena di colpi di scena, dovrà prendere la decisione più difficile della sua vita: tradire le amiche e confessare tutto, oppure tradire il grande amore – i Ruperts – e farla franca.

Storia: 3 | Personaggi: 3 | Stile: 4 | Copertina: 3

Tutte abbiamo avuto quindici anni.
Tutte noi abbiamo vissuto il periodo magico da boy band tappezzando muri e armadio di poster a grandezza naturale, cantando le loro canzoni notte e giorno, immaginando ogni possibile scenario di incontro più o meno lecito, semplicemente sognando che quel bellissimo pezzo carta possa un giorno trasformarsi in qualcosa di decisamente più reale e tangibile. E poi ci sono le pazzie, i chilometri macinati per un concerto, le file infinite e le corse forsennate per l'agognata transenna, le attese sotto l'albergo con la speranza di intravedere un viso familiare, di ottenere un autografo, una foto o anche un semplice saluto capace di regalarti quell'attimo di estasiante e folle felicità!


The Boy Band - Li Amavo Da Morire ( titolo originale Kill The Boy Band decisamente esemplificativo ) racconta un aspetto dell'essere fan sicuramente enfatizzato, ma indubbiamente realistico sotto vari punti di vista che vengono a galla nel progredire di una narrazione spinta quasi al limite della realtà e opportunamente avvolta in un'atmosfera caratterizzata da un cinico e puntuale sarcasmo.

« Le vere fan hanno sempre una pessima reputazione! 
Dicono che siamo strane, isteriche, fissate, da manicomio. Ma la gente non capisce. 
Solo perchè amo tantissimo una cosa non vuol dire che sono matta... »

Headley - voce narrante del romanzo - è la classica adolescente divisa tra la scuola, le poche regole da seguire, la dipendenza consapevole da social network e l'amore sconfinato per la boy band del momento, i Ruperts. Seria, disciplinata e sensibile Hadley condivide la scena con altre tre rumorose quindicenni, ognuna delle quali spinta verso questa inevitabile ossessione per ragioni che sapranno rivelare segreti taciuti ed interessi tutt'altro che lodevoli: Isabel, diretta e sfrontata, amministra un sito internet dedicato al gruppo e alle Strepurs; Apple, fragile e determinata, ha dalla sua i mezzi e la volontà di raggiungere ogni suo obbiettivo e Erin, forte ed inarrestabile, vive dentro di sé una lotta che pone le sue radici in un ricordo lontano, doloroso ancora difficile da affrontare ad alta voce.
La loro amicizia, nata dalla comune passione musicale, verrà messa alla prova in una notte fatta di decisioni sbagliate, scelte istintive ed innegabili sensi di colpa legati al sequestro e alla misteriosa morte del membro più sfigato del gruppo più amato dalle teenager di mezzo mondo!

« Ecco la verità: a parte Apple a nessuna di noi piaceva Rupert P., 
e io se avessi potuto scegliere quale Rupert rapire di sicuro non avrei preso lui. 
Rupert P. era l'elemento che ogni boy band che si rispetti deve avere: il Brutto. »

E' stato un incidente? O un omicidio?
Ognuna di loro sembra avere in mano il giusto movente, eppure.. tutto si sgretola in un secondo!

The Boy Band si costruisce attorno a momenti frenetici e straordinari di una notte che doveva essere indimenticabile per quattro fans in azione... e che indimenticabile è stata, ma probabilmente non per le giuste motivazioni! Viviamo quelle poche ore che dividono un sogno tipicamente adolescenziale ad una realtà esasperatamente adulta attraverso quella che ci viene presentata come una lunga, accurata e poco plausibile confessione.. ma quello che leggiamo corrisponde alla verità o rappresenta solo all'ennesimo tentativo di evitare le peggiori conseguenze? Perchè nel voltare l'ultima pagina di questo romanzo, tra il dubbio ed il piacere di scoprire cosa è veramente accaduto tra i corridoi e le stanze di un tranquillo albergo di città, torneremo a porci molte volte quella ostinata domanda che, forse, per scelta squisitamente letteraria non troverà mai risposta!

Se sceglierete di leggere The Boy Band sappiate che al suo interno non troverete nulla di ordinario o umanamente realistico, ma, allo stesso tempo, vi posso assicurare che passerete delle ore indubbiamente piacevoli stringendo tra le mani un libro che non ha particolari pretese se non quello di spingere il lettore a comprendere il vasto, complesso e a volte pericoloso mondo dei fandom!
Vi imbatterete in personaggi curiosi, fuori dalle righe e atipicamente complessi: sarà divertente scoprire cosa queste giovani protagoniste saranno in grado di raccontare al lettore attraverso espressioni colorite, scelte decisamente istintive e decisioni quantomai imbarazzanti così inevitabilmente adolescenziali.
Una lettura leggera e frizzante che a primo impatto sembra prestarsi per un pubblico giovane, ma che, a mio personalissimo parere, può essere fonte della giusta empatia e di quel pizzico di innegabile nostalgia anche per quanti hanno passato da un po' gli spensierati anni dell'adolescenza e chi, dopotutto, anche da adulto, non rinuncia ad un pizzico di pazzia perchè si sa essere folli rende sani di mente!

Meeting the Backstreet Boys!
Nel finale vi lascio con una lancia spezzata a favore del mondo multicolore dei fandom - facendone parte dal lontano 1996. Sì sicuramente siamo folli, consapevolmente fuori di testa ed orgogliosamente ossessionate; forse qualche volta abbiamo anche progettato accurati piani di sequestro o avuto sogno particolarmente vividi dei nostri incontri privati con l'attore o il cantante di turno, ma vi meravigliate? Credetemi, quello che ci lega in una maniera così naturale e spontanea che, lo ammetto, dal di fuori potrebbe anche far storcere il naso, è l'amore indissolubile per quel qualcuno che, senza saperlo o nemmeno lontanamente immaginarlo, almeno una volta nella vita ci ha letteralmente salvato, aiutato o riportato a galla. Non è l'amore, in fondo, il vero motore della nostra vita?

Inutile negare oltre quanto mi sia sentita chiamata in causa leggendo The Boy Band - e se vi state ancora chiedendo perchè.. QUI lo scoprirete! - e senza commettere reati.. per ora!
E voi, Lettori, siete o siete stati parte di un fandom? Cosa ne pensate?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti, ci conto..
Cristina
3

SCRITTORI EMERGENTI #63 : Oltre I Confini - Saga della Realtà Immateriale di Noemi Gastaldi

Buongiorno Lettori! 
Torna puntuale come un orologio svizzero la nostra rubrica del venerdì dove viene dato spazio e voce a scrittori emergenti italiani che decidono di mettersi letteralmente nelle vostre mani; come Noemi Gastaldi con Oltre I Confini - un romanzo urban fantasy passionale e coinvolgente - che potete acquistare sulla piattaforma digitale di Amazon.

Prezzo: 2.99€ - 16.63€ | Pagine: 850
Lucilla soffre di allucinazioni fin da quando era molto piccola.
Francesca è in grado di viaggiare tra due mondi: la realtà materiale e quella immateriale.
Lucilla e Francesca conosceranno il mondo oltre i confini. Confini labili, personaggi misteriosi, situazioni imprevedibili. Nel racconto di un percorso di crescita interiore molto speciale..

Noemi Gastaldi nasce ogni sera quando le incombenze quotidiane hanno fine.
Vive per scrivere e anche un po’ per sognare, infine, muore ogni mattina.
Odia svegliarsi, preferisce rinascere.
Cristina
0

[ IN LIBRERIA ] Gus - L'altra metà del cuore di Kim Holden - Leggereditore

Buongiorno Lettori! 
In questo nuovo appuntamento con la rubrica più tentatrice della blogosfera, voglio mettervi la cosiddetta pulce all'orecchio presentandovi un titolo che, proprio da oggi, troverete in versione digitale; sto parlando di GUS - L'altra metà del cuore di Kim Holden per la casa editrice LeggereditoreRomanzo che, invece, potrete acquistare in cartaceo dal prossimo 1° Dicembre.
Scopriamolo insieme...

Lei non era solo la sua migliore amica; lei era la sua metà... L’altra metà del suo cervello e della sua coscienza, l’altra metà del suo senso dell’umorismo e della sua creatività, l’altra metà del suo cuore. Come si può tornare a essere quello che si era prima, quando la parte più importante di noi stessi se n’è andata per sempre?
Gus è un ragazzo fragile, arrabbiato con il mondo e con il destino che gli ha sottratto la persona più cara, colei che arricchiva il suo tempo e dava linfa alla sua musica. A riempire le sue giornate ora ci sono solo l’alcool, le ore passate con la sua band e le avventure di una sera con qualcuna delle sue numerose fan, anche se Gus sa che non può essere questo a risarcirlo di ciò che ha perso.
Quando anche il più debole barlume di luce è sul punto di spegnersi, il destino sembra però restituirgli quello che un tempo gli ha tolto. Chi è Scout veramente? Cosa nasconde nel profondo del cuore la sola persona al mondo che può salvarlo?

Kim Holden, considerata tra le più originali scrittrici di genere New Adult degli ultimi anni, vive a Denver, Colorado, insieme ai due uomini della sua vita: suo marito e suo figlio. Divide il tempo tra la scrittura, le passeggiate in bicicletta e i social network, e adora il caffè freddo e la musica. Ama sognare e i suoi romanzi non sono altro che il racconto dei suoi sogni. Per Leggereditore ha già pubblicato Bright Side. Il segreto sta nel cuore.
0

W..W..W.. WEDNESDAY #14

Buongiorno Lettori! 
Per la serie a noi piacciono i riassunti epici, anche per questo appuntamento con la consueta rubrica del mercoledì sono pronta a riempire la vostra testa di titoli, generi e autori.. 
Chiamatemi pure perfida tentazione perchè, in fondo, questo è quello che faccio

What are you currently reading?
Che cosa stai leggendo?


Il Rituale del Male di Jean-Christophe Grangé : un thriller decisamente noir edito Garzanti; 750 pagine circa di misteri lontani, intrighi da risolvere, sfide passate da affontare perchè, come cita la copertina, il male non lascia scampo. Il Blog parteciperà ad un interessantissimo Blogtour nel mese di Dicembre e troverete la mia tappa dedicata al ricco Dream Cast esattamente il 9. Quindi, sotto con la lettura!

What did you recently finish reading?
Cosa hai appena finito di leggere?


** Cliccando sulle copertine potete leggere le recensioni dei romanzi ** 

Nelle ultime due settimane mi sono letteralmente immerse in letture molto diverse ed ugualmente sorprendevoli; in modo particolare, ho avuto modo di apprezzare nuovi autori come Petali di Me di Serena di Caprio, Chiara Giacobelli con il suo esilarante Un Disastro Chiamato Amore - che voi potrete portarvi a casa partecipando al giveaway in corso - e l'incatevole Shadow Magic di Joshua Khan. 
Sono stata anche avvolta da un'aura di incantevole mistero grazie a Gli Occhi di Borges di G. Ricciardi e all'evocativa narrativa di C. Giorgio con La Collezionista di Libri Proibiti; stringendo tra le mani, infine, con un pizzico di personale orgoglio da retro copertina, Rinascita di S. Jomain - terzo capitolo di una saga che non potete lasciare indietro. 

What do you think you'll read next? 
Cosa pensi leggerai in seguito?


Progetti... piani.. imprevisti.. 
Quindi, in pieno svolgimento della mia TBR di questo mese - che ahimé non sono certa di riuscire a portare a termine.. almeno nei tempi stabiliti! - queste saranno le mie prossime letture: torniamo all'amato fantasy della Zia Row insieme ad Harry Potter e la Maledizione dell'Erede e proseguiamo con il nuovo thriller di Gilly Macmillan, La Ragazza Perfetta.

E voi, Lettori, quali libri vi hanno tenuto/stannotenendo/terranno compagnia?
Lasciatemi le vostre chicche letterarie nei commenti...
Cristina
6

NOVITA' IN LIBRERIA #44 : La Lettrice di Traci Chee - Newton Compton

Buongiorno Lettori! 
Torna ufficialmente in corsa anche la rubrica del mercoledì dedicata alle novità in libreria: romanzi che, trovato oramai posto nei loro scaffali, hanno particolarmente stuzzicato la mia curiosità da divoratrice seriale di libri e che credo possano intrigare anche il vostro portafoglio!
E, quindi, riprendiamo le redini del gioco insieme ad un romanzo che, grazie ad una copertina accattivante ed un titolo decisamente evocativo, non poteva certo rimanere inosservato...

« I libri sono oggetti curiosi. Sono capaci di intrappolarti, trasportati e persino trasformarti! »

Un fantasy ben strutturato e sospinto da un linguaggio evocativo, impreziosito da personaggi misteriosi ed intriganti in grado di regalare al lettore una storia complessa, avvincente e sicuramente in grado di rapire fin dalle prime pagine. Questo e molto altro è La Lettrice di Traci Chee, uscito lo scorso 10 Novembre, per la casa editrice Newton Compton Editori.

Prezzo: 9.90€ | Pagine: 384
In un mondo parallelo dove leggere sarà illegale,
l'unica arma è un libro.
Una terra dove i libri sono banditi. 
Una ragazza che non smette di lottare. 

Sefia sa cosa significa dover sopravvivere.
Dopo che il padre è stato brutalmente ucciso, è fuggita con la misteriosa zia Nin, che le ha insegnato a cacciare, seguire le impronte e rubare. Ma quando Nin viene rapita, Sefia rimane completamente sola. L’unico indizio che può aiutarla a ritrovare Nin è uno strano oggetto rettangolare che il padre ha gelosamente custodito fino al giorno della sua morte. Un manufatto mai visto prima, di cui nessuno le aveva mai parlato, perché nel mondo in cui è nata e cresciuta la lettura è un’attività proibita. Con l’aiuto di questo libro e di un ragazzo che nasconde oscuri segreti, Sefia cercherà di salvare la zia Nin e scoprire che cosa sia realmente accaduto il giorno in cui suo padre è stato ucciso. Con un meraviglioso alternarsi di storie di pirati, duelli di cappa e spada e assassini spietati, La lettrice è un’avventura raccontata in modo magistrale da uno straordinario nuovo talento.


Traci Chee é autrice di narrativa young adult. 
Ha studiato letteratura e scrittura creativa all'Università della California di Santa Cruz e ha conseguito un Master of Arts alla San Francisco State University. Traci è cresciuta in una piccola città con più mucche che esseri umani, e ora si sente a casa in montagna, in mezzo alla natura e alle sue meraviglie. 
Vive in California con il suo cane. La lettrice è il suo romanzo d’esordio.


Probabilmente come la stragrande maggioranza di voi, sono inevitabilmente attratta da romanzi che parlano anche sono indirettamente di libri e di tutto quello che gravito loro attorno. 
Quindi, Lettori miei, come poteva la mia curiosità partire in quarta davanti ad un titolo del genere accompagnato da una copertina graficamente perfetta?
Ovviamente è partita nello stesso istante in cui questo romanzo mi è passato sotto gli occhi... e il mio senso senso mi fa pensare che sia in ottima compagnia. Non è forse vero?
Cristina
2

[ CHRISTMAS TIME ] ADOTTA UN LIBRO #32 : Un Dono Speciale di nome Bob di James Bowen - Sperling & Kupfer

Buongiorno Lettori! 
Dopo qualche mese di silenzio stampa, anche la rubrica del martedì torna ufficialmente a stuzzicare la vostra curiosità in veste anticipata decisamente natalizia. 
Nei prossimi appuntamenti, infatti, vorrei proporvi dei romanzi che, oltre ad aver attirato la mia attenzione, potreste facilmente trovare impacchettati sotto il vostro albero di Natale o, magari, diventare il perfetto regalo da chiedere al caro e vecchio Babbo! 
Oggi vi parlerò di Un Dono Speciale di nome Bob - nuovo e intenso capitolo dedicato all'incredibile amicizia nata tra James, musicista di strada, e l'inseparabile gatto Bob che ha emozionato ed appassionato oltre 7 milioni di lettori in tutto il mondo. 


Un'amicizia che è arrivata anche sul grande schermo: il 9 Novembre, infatti, è uscita la versione cinematografica del primo capitolo di questa dolcissima serie, A spasso con Bob.
La storia vera di un incontro imprevisto e imprevedibile che ha cambiato per sempre la vita di un giovane musicista londinese e di un gatto decisamente speciale; torna in libreria un racconto profondo e magico in grado di raccontare la gioia delle piccole cose e il vero significato del Natale.

Prezzo: 17.90€ | Pagine: 228
È passato ormai qualche anno dal giorno in cui James, musicista di strada, ha trovato, nell'ingresso del suo alloggio a Londra, un gatto rosso, randagio e ferito: Bob. Da allora i due sono inseparabili. 
Le giornate trascorse insieme per le vie di Londra si sono rivelate una piacevole e inaspettata sorpresa. Perché se la strada è un’incredibile maestra di vita, Bob lo è ancora di più. 
E gli insegnamenti più importanti, James li deve proprio a lui. 
Anche adesso che la loro vita assomiglia a un sogno, 
Bob non smette di regalargli straordinarie lezioni di vita.

James Bowen è autore di A spasso con Bob, Il mondo secondo Bob e Un dono speciale di nome Bob, tutti bestseller internazionali. Vive a Londra con il gatto Bob, trovato nel 2007. I due sono inseparabili.

Cosa ne pensate, Lettori?
Da incredibile e ostinata gattara sono rimasta inevitabilmente affascinata da questo dolcissimo micio!
Credo che le sue avventure saranno una piacevolissima compagnia da condividere in famiglia sotto le feste, magari davanti ad un camino scoppiettante, accompagnati dalle luce intermittenti dell'albero ed una fumante tazza di té o caffé, come vi sembra il programma?
A me suona delizioso...
Cristina
1

[ RECENSIONE ] Gli Occhi di Borges di Giovanni Ricciardi | Fazi Editore

Buonsalve Lettori! 
Per deliziare questo Lunedì che, ammettiamolo, non è mai troppo piacevole, torno a scrivervi ancora per condividere con voi la mia recensione di Gli Occhi di Borges di Giovanni Ricciardi per la casa editrice Fazi Editore che ringrazio tantissimo per la copia cartacea del romanzo.

Gli occhi di Borges è il titolo di una celebre rubrica di oroscopi tenuta da un famoso astrologo su un’importante rivista italiana. Una giovane liceale, Vanessa, che vive con la madre Anita in un elegante appartamento del quartiere Esquilino a Roma, ottiene la possibilità di fare uno stage presso la redazione della rivista. Da quel momento, però, la sua vita cambia: la ragazza si chiude in se stessa, preda di fobie e di un mutismo assoluto, fino a non voler più uscire di casa. La madre, sconcertata e confusa, si accorge poco a poco che questa melancolia non è solo il frutto di una crisi adolescenziale, ma è legata a incontri e frequentazioni, dietro le quali si cela una realtà inquietante. Il commissario Ponzetti sarà chiamato a trovare il bandolo della matassa di questa intricata vicenda, in una storia giocata sul senso della libertà umana e sui suoi condizionamenti. Ma non solo. In questa sua settima indagine, Ponzetti avrà a che fare col furto di un prezioso esemplare del primo libro di poesie di Borges, trafugato dalla Biblioteca Nazionale di Buenos Aires per conto di un ignoto e ricchissimo collezionista italiano. Un mistero nel mistero, che muoverà il nostro commissario sulle tracce di una sua vecchia conoscenza: Andrea Perfetti, il ghostwriter che gli aveva dato già filo da torcere nel quarto episodio della serie, Portami a ballare, e che lo costringerà stavolta a un’insidiosa trasferta argentina. Le due trame del racconto s’intrecceranno soltanto all’ultimo, per combinarsi in un sorprendente finale.
Gli Occhi di Borges è un romanzo noir decisamente italiano che affascina il lettore fin dalle prime pagine; tra le sue righe, infatti, troviamo gli elementi letterari più intriganti capaci di coinvolgere il suo destinatario senza troppi preamboli, spingendolo al limite esistente tra realtà e immaginazione, tra dubbio e verità così da trovarsi legato ad una morsa potente e raffinata da cui difficilmente è possibile trovare via di fuga. E, credetemi, vi troverete ad essere letteralmente incollati alle sue parole che il tempo si rivelerà essere solo un'ottima e fugace compagnia! 
0
Powered by Blogger.
Back to Top