Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

SCRITTORI EMERGENTI #61 : Diario di una 883 di Sara Goria

Buongiorno Lettori! 
Quando l'atteso weekend bussa insistente alle nostre porte, non può ovviamente mancare il consueto appuntamento con la rubrica #scrittoriemergenti che oggi è lieta di ospitare Sara Goria ed il suo romanzo Diario di una 883Un libro che tratta argomenti che sfiorano molti lettori: dalla difficoltà di sentirsi un buon genitore alla voglia di scoprire le proprie origini, dalla necessità di fare nuove amicizie alla paura del cambiamento. Salvo scoprire che, a volte, basta una piccola accellerata per ritrovare il proprio equilibrio.. 

Vorrei dirle che ormai la mia borsa è vuota, come lo è la mia anima di metallo, ma che tutto si può ancora riempire e il mio contachilometri non ha intenzione di fermarsi..

Il canto artimico di un motore bicilindrico è in grado di convincere una persona a cambiare strada e a rivoluzionare le sue certezze? Lo Sportster ha una lunga storia da raccontare e la sua nuova inusuale proprietaria sembra intenzionata ad ascoltarla...

Ci sono favole che bussano per uscire allo scoperto, talvolta restano in ombra e sono indirizzate a un singolo lettore, ma altre volte coinvolgono gruppi eterogenei e vale la pena di raccontarle al mondo. La mia storia è di semplice lettura, destinata a un pubblico adulto che non ha paura di continuare a seguire i propri sogni e tornare un po' bambino, magari in equilibrio su due ruote. 

Prezzo: 12.00€ - 4.49€ | Pagine: 128


Sara Goria è nata a Torino e vive da più di venti anni in Valle D'Aosta con i suoi due figli, due cani e una gatta che ha preso in prestito il nome da una favola di Beatrix Potter. 
I suoi racconti sono stati pubblicati nelle raccolte Lupus in Fabula e Venti di Montagna. 
Nel 2013 ha pubblicato il suo romanzo Seconda classe, lato finestrino con l'editore Lineadaria, la versione ebook è edita da Elmi's World. 
Le piace leggere, osservare, ascoltare e reinventare il mondo, che sia dall'alto dei suoi monti oppure a cavallo di una lucida e rombante Harley, con la stessa fantasia, ma cambiando prospettiva.
Cristina

1 commento

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top