Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

NOVITA' IN LIBRERIA #34 : La Bambina Numero Otto di Kim van Alkemade

Buongiorno Lettori!
Qui in Umbria stamattina splende un vigoroso ed inaspettato sole e - da assodata meteoropatica quale sono!- in questa ventata di pura positività ed ottimismo, voglio inaugurare la nuova collaborazione di Leggere in Silenzio con la casa editrice De Agostini presentandovi un romanzo uscito lo scorso 4 Gennaio e che, grazie alla disponibilità della CE, sarà la mia prossima lettura ovvero la quarta di questo nuovo anno!
In quello che oramai potrei definire il mio vero punto debole da divoratrice di libri, ad attirare la mia attenzione è stata la copertina: semplice, chiara ed efficace con colori tenui in grado di trasmettere quel senso di incompletezza e smarrimento che poi la trama conferma, aumentando la mia naturale curiosità.
Ma entriamo dentro la storia..

Prezzo: 16.90€ | Pagine: 384
New York. Anni Cinquanta.
Per Rachel, infermiera dalla vita regolare e solitaria, il passato è un buco nero dal quale è riuscita a fuggire per miracolo.
Quando però incontra Mildred Solomon, anziana paziente senza più speranza di guarigione, d'un tratto qualcosa ne suo subconscio si slaccia, i ricordi rimossi tornano a galla, prendono il sopravvento.
Perchè Rachel e la Dottoressa Solomon, come la donna vuole essere chiamata, si sono già conosciute tanto tempo fa, quando Rachel non era ancora Rachel, ma solo una bambina numero otto, orfana di pochi anni affidata a un istituto nel Lower East Side di Manhattan.
Ma chi è veramente la dottoressa Solomon?
La madre surrogata che si prendeva cura degli sfortunati organi - unico raggio di luce nella tormentata esistenza della piccola Rachel - o una donna fredda e cinica, votata alle proprie ambizioni e pronta a tutto nel nome della scienza?
Solo chiamando a raccolta i fantasmi della memoria, Rachel potrà trovare le risposte di cui ha bisogno e diventare finalmente padrona del proprio destino.

Prendendo spunto da fatti realmente accaduti, attraverso le parole e le vicende narrate in quello che è il suo romanzo d'esordio, Kim van Alkemade mette in scena un dramma incalzante su temi sensibili ed umanamente coinvolgenti quali abbandonotradimento riscatto.
Creando, poi, nella figura della protagonista, l'emblema di una vera eroina in continuo bilico tra luce ed ombravendetta e perdono.

Kim van Alkemade è nata a New York ed è professoressa di scrittura presso l' Università della Pennsylvania. La Bambina Numero Otto è il suo primo romanzo.

Cosa ne pensate, Lettori?
Io non vedo l'ora di entrare in punta di piedi in questa nuova avventura..
Cristina

2 commenti

  1. Sono curiosa di sapere cosa ne pensi, perché ci stavo facendo un pensierino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Iniziato ieri notte... molto presto avrai mie notizie ;)

      Elimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top