Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

HAPPY BOOKS YEAR: Leggere In Silenzio #TopBooks

Buongiorno Lettori! 
In questo penultimo giorno del nostro primo anno insieme, ho pensato di tentare la redazione di un bilancio che - decisamente più piacevole dei lontani esercizi di economia aziendale - si è chiuso perfettamente con un notevole segno positivo e con una grande aspettativa per l'anno che verrà.
Dando un'occhiata veloce al mio fidato compagno di viaggi letterari - GoodReads che non mi ha mai abbandonato nemmeno per un secondo - il mio anno di libri pone l'accento sulla lettura di ben 41 romanzi - i numerosi impegni universitari hanno notevolmente rosicchiato le mie ore di relax - con le loro 12.554 pagine lette; dove I Due Volti di Nuova Delhi e L'Ombra del Silenzio hanno segnato rispettivamente i romanzi con il minore ed il maggiore numero di pagine vissute in questo proficuo anno letterario. Anno che vede ne Il Buio Oltre La Siepe la mia lettura più popolare e nell'emergente romanzo di Sara Zelda Mazzini, Nichi Arriva Con Il Buio quella con il ranking più alto - ed ovviamente presenti nella mia TopBooks.

Una sostanziosa premessa che mi permette di presentarvi le mie due speciali #Top5 costruite per l'occasione - non con poche difficoltà intervallate da letterari dubbi amletici - sperando che possano essere spunto per le vostre prossime letture nel nuovo anno oramai dietro l'angolo.



Il Buio Oltre La Siepe di Harper Lee: non è semplicemente un manifesto letterario contro il razzismo, ma una vera e proprio testimonianza di lotta con la seppur naturale paura umana verso la diversità.. Qualunque ne sia la causa, è accomunata da un evidente difetto presente negli occhi di chi osserva, nelle mani di chi giudica e nel cuore di chi si erge giudice supremo verso chi non vuole e non riesce a capire.
La Ragazza Nella Nebbia di Donato Carrisi: leggere questo romanzo significa affrontare un ritmo narrativo crescente e - proprio nel suo epilogo - progressivamente intenso che non può lasciare via di scampo.
Il Miniaturista di Jessie Burton: ritmico è lo stile utilizzato dalla scrittrice che riesce perfettamente ad incalzare il lettore, a nutrirlo di dubbi ed incertezze, senza mai rivelare quello che intimamente spera di leggere e lasciare, invece, quel pizzico di curiosità e tensione alla fine di ogni capitolo.



Prometto Di Sbagliare di Pedro Chagas Freitas: Ogni singolo episodio che viene raccontato permette al lettore di entrare in punta di piedi in una vita, in una realtà, in un'emozione che è anche nostra ed è reazione inevitabile leggere quelle parole e vagare tra i diversi ricordi, attraverso le indimenticabili gioie e le piccole delusioni che hanno plasmato, anno dopo anno, il nostro cuore; costruendo passo dopo passo la donna e l'uomo che siamo oggi! 
L'Ombra Del Silenzio di Kate Morton: lo stile linguistico della Morton viene riproposto in tutta la sua autentica forza e magnetica attrazione anche in questo romanzo; è possibile viaggiare nel tempo attraverso epoche diametralmente opposte e negli occhi di donne che hanno vissuto dolori, gioie ed ingiustizia nemmeno lontanamente paragonabili.

Questo primo anno da blogger mi ha permesso di entrare in contatto con numerosi scrittori emergenti che hanno riposto grande fiducia nel mio personale giudizio - e di questo non posso che esserne grata ed orgogliosa - tanto da farmi entrare in punta di piedi in storie, incontrare personaggi ed provare emozioni che meritano di essere vissuti anche e soprattutto da voi lettori.. 
Sono fermamente convinta che il loro coraggio di mettersi in gioco debba essere premiato con qualche nuova lettura: ecco la mia speciale #Top5Emergente.



Il Segreto Della Crisalide di Denise Aronica: è un romanzo che racconta una storia forte e di immediato impatto affrontata con il massimo rispetto e un' adeguata delicatezza capace di toccare e sfregare le corde più sensibili dell'animo umano.
Il Nostro Gioco di Ilaria Pasqua: è una bellissima storia di amicizia, generosità e coraggio; un manifesto di come il vero potere si ritrovi negli occhi di un bambino, nella sua anima pura ed intatta e in quella ferma volontà di amare profondamente chi è stato condannato, senza colpe, dall'ignoranza inspiegabile dei grandi.
Nichi Arriva Con Il Buio di Sara Zelda Mazzini: leggete questo romanzo e fatelo aprendo il vostro cuore, senza riserve, alle sue parole perchè, ne sono certa, non ne rimarrete affatto delusi. 


La Mia Musica Sei Tu di Alessandra Angelini: è un romanzo sull'amore e sull'amore per la musica che non potrà che affascinare e far vibrare le corde del vostro cuore, come il più perfetto degli assoli!
Il Serpente Dorato di Veronica Elisa Conti: è una lettura capace di tenere letteralmente con il fiato sospeso e, se siete affascinati come la sottoscritta dall'inconoscibile o dall'inspiegabile, sono quasi completamente sicura che questo romanzo è fatto essenzialmente per voi!

Devo ammettere che non è stato affatto semplice scegliere solo cinque romanzi perchè - non so per fortuna o maggiore oculatezza - i libri letti in questo anno mi hanno regalato piacevoli conferme, impreviste sorprese ed emozioni tangibili ben al di là di ogni mia più rosea aspettativa.
Questo non fa che aumentare vertiginosamente le mie attese per il nuovo anno che, viste le premesse delle nuove anteprime, sembrerebbe essere decisamente ricco ed altamente pericoloso per le mie finanze.. ma ora la parola passa a voi, cari Lettori, quali sono stati i vostri #Top5? 
Quali letture hanno lasciato il segno in questo 2015?
Lasciatemi le vostre scelte nei commenti...
Cristina

5 commenti

  1. Mi fa piacere vedere Donato Carrisi nella tua top five, anche se forse eguagliare un romanzo come Il Suggeritore sarà durissima!
    Io ho già pronto il post con la mia top ten, ma lo pubblicherò il primo dell'anno credo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Suggeritore sarà sicuramente una delle prime letture del 2016! Ne ho sentito troppo parlare bene praticamente ovunque e non posso lasciarmelo scappare..

      Elimina
  2. Il buio oltre la siepe è tra i miei classici, uno di quei libri che tengo stretto al cuore, un libro che consiglio a tutti. Ho comprato il suo seguito e ti confesso di provare una certa apprensione, ho paura di rovinare qualcosa. Prima o poi lo farò. Il miniaturista fa parte della mia lunghissima coda di lettura <3
    Cristina, ti ringrazio di aver inserito anche il mio libro nella tua #top5 self del 2015 <3, un abbraccio grande <3

    RispondiElimina
  3. Ciao Cristina,
    ti ringrazio infinitamente per aver inserito il mio libro nella tua #top5!
    Ed ora prendo spunto dalla tua fantastica lista, per le mie prossime letture!

    Grazie

    RispondiElimina
  4. Cristina, ma che bella sorpresa *_* proprio non me l'aspettavo! Hai avuto un'idea davvero fantastica a fare due top e di dedicarne una a noi autori emergenti! Sei stata un tesoro, davvero grazie grazie grazie!

    E per quanto riguarda gli altri titoli, La ragazza nella nebbia voglio assolutamente leggerlo :3 mi ispira un sacco! E anche Il miniaturista non mi dispiacerebbe recuperarlo!
    E infine devo dire che, a forza di sentirne parlare bene, anche quello della Mazzini inizia a incuriosirmi parecchio :D

    RispondiElimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top