Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

NOVITA' IN LIBRERIA #32 : La Strana Biblioteca di Murakami Haruki

« Le biblioteche contengono storie. Le storie contengono universi. 
E certi universi possono essere molto pericolosi. 
Una fiaba misteriosa sul potere della lettura: liberarci dalla prigione dell'infelicità! »

Quando si incrocia un'opera narrativa di Murakami Haruki è impossibile non venirne automaticamente attratti, come se fosse la più forte delle calamite esistenti.
La sua tecnica linguistica e lo stile adottato nei suoi precedenti lavori individuano una contraddistinta originalità tale da renderlo riconoscibile a prima lettura nel panorama internazionale.
Ma non è solo questo..
Quello che mi ha catturato di questo romanzo è la frase che accompagna e conclude una trama fantastica e fantasiosa; una frase che racchiudere l'essere stesso della lettura! 

INFO LIBRO
Tornando a casa dopo la scuola, uno studente si ferma in una strana biblioteca.
Certo, anche la sua richiesta è un po' strana. Chiede alla bibliotecaria qualche libro che possa soddisfare la sua ultima curiosità - è un bambino curioso il nostro protagonista - : la riscossione delle tasse nell'Impero Ottomano.
La bibliotecaria lo manda alla stanza 107.
Qui l'aspetta un altro bibliotecario, ancora più bizzarro della prima: Aveva la faccia coperta di piccole macchie nere, come tanti moscerini. Era calvo e portava occhiali dalle lenti spesse. La sua calvizie non era uniforme. Tutt'intorno al cranio gli restavano ciuffi di capelli bianchi ritorti, come in un bosco dopo un incendio. 
E' davvero una strana biblioteca, questa!
Il bibliotecario accompagna il bambino attraverso un labirinto di corridoi e stanze, finché non arrivano in una stanza dove riposa un piccolo uomo vestito con una pelle di pecora.
Il bambino rischia di fare una fine terribile se non arrivasse in soccorso una ragazza sconosciuta..
Una fiaba fantastica e immaginifica sul potere della lettura nel darci le chiavi per sfuggire all'infelicità.

Murakami Haruki è uno scrittore, traduttore e saggista giapponese.
Tradotto in oltre cinquanta lingue, le sue opere si sono guadagnati l'acclamazione della critica e numerosi premi letterari sia in Giappone che a livello internazionale.

Conoscete questo emblematico scrittore? Avete letto qualche suo romanzo? 
Cosa ne pensate di questa nuova uscita?
Se la risposta alle prime due domande è no! vi ricordo che, partecipando al giveaway di compleanno, potrete vincere anche una copia di Norwegian Wood, uno dei romanzi più letti ed acclamati di Murakami, cosa state aspettando?
Per la terza domanda, invece, aspetto le vostre considerazioni nei commenti..
Cristina

2 commenti

  1. Ciao Cristina, molto interessante quest' ultima uscita di Murakami. Di suo ho letto solo Norwegian Wood e mi è piaciuto molto, lo stile è molto particolare, la storia anche, Murakami ha il potere di tenerti legato alle sue pagine come una calamita, come hai appena affermato tu! Lo leggerò sicuramente, aggiunto nella mia infinita wishlist! Buone letture Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ha colpito molto anche me. Per me Murakami è una garanzia! Anche se lo hai letto, magari può essere un regalo di compleanno, ti ricordo il GA indetto per il primo compleanno del Blog. Buone lettura anche a te..

      Elimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top