Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

ANTEPRIMA #28 : Il Mito Vegetariano di Lierre Keith

Buongiorno Lettori!
In questo nostro nuovo Lunedì - Anteprima voglio presentarvi un libro decisamente diverso dal solito, ma che tratta un argomento quanto mai controverso ed attuale; descritto dalla casa editrice come un pamphlet coraggioso che rovescia molti luoghi comuni sulla nostra alimentazione ed evidenziato da Derrick Jensen - scienziato ed autore di Endgame e A language older than words - come un romanzo non soltanto capace di rendere chiaro come dovremmo nutrirci, ma anche di sottolineare come il sistema dominante nella produzione di cibo stia distruggendo il nostro pianeta!
E voi, da che parte state?


Casa Editrice : Sonzogno
Prezzo : 17.50€
Pagine : 384
DAL 29 OTTOBRE IN LIBRERIA.
« Non è stato un libro facile da scrivere, e per molti non sarà facile da leggere. Sono stata vegana per quasi vent'anni, animata da ragioni nobili e dal desiderio di salvare il pianeta, la sua natura selvaggia, le specie in via d’estinzione e di non partecipare all'orrore degli allevamenti intensivi. Non volevo che il mangiare significasse uccidere animali. Insomma, sono stata anch'io vittima del mito vegetariano e dei suoi molti malintesi.
Intendiamoci, coltivo ancora gli stessi ideali, mi batto per la salvezza del nostro pianeta. Ora però, forse anche a causa dei danni che la mia alimentazione estrema mi provocava, ho aperto gli occhi. E ho capito come funziona il ciclo vitale, e quanto sia giusto, ma anche crudele.
Ho capito che l’agricoltura, lungi dall'essere la soluzione, è l’attività più distruttiva che gli esseri umani abbiano imposto al pianeta e comporta la distruzione di interi ecosistemi. La verità è che la vita non è possibile senza la morte, e che indipendentemente da ciò che mangiate qualcuno deve morire per alimentarvi.. »


Lierre Keith è una scrittrice, convinta femminista, attivista ed ambientalista radicale. 
Il suo Il Mito Vegetariano - Cibo, giustizia, sostenibilità: non bastano le buone intenzioni è stato descritto come il più importante libro ecologico della sua generazione.
I suoi scritti ruotano intorno alle denunce operate circa le violenze poste in atto dalla civiltà contro il pianeta, dagli uomini verso le donne e la necessità di resistenza di entrambi.
Se siete curiosi di conoscere più nel dettaglio le sue battaglie e le sue opere, potete farlo accedendo al Sito Web!

Cristina

1 commento

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top