Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

ANTEPRIMA #23 : Uscite Settembre/Ottobre Sonzogno Editori

Buongiorno Lettori. 
Dopo aver letto qualche capitolo di L'Ombra del Silenzio, ieri sera mi sono addormentata in una fresca notte di fine estate; eppure oggi aprendo gli occhi tra uno sbadiglio, l'altro e quello successivo mi rendo conto di essere già ad Ottobre inoltrato: cos'è. uno scherzo? Siamo su candid camera? 
Quindi, per allietare questo nuovo inizio settimana, ho pensato di presentarvi qualche nuovo romanzo che troveremo in libreria proprio tra settembre e ottobre: non è forse più interessante questo autunno oramai dietro l'angolo?
Grazie a Sonzogno Editori per la segnalazione..

Prezzo : 15.00€
Pagine : 128
Data di Pubblicazione : 10 Settembre 2015
Londra, anni Sessanta.
Joy, detta Fiorellino, porta una finta coda di cavallo bionda, ha gambe magre su scarpe di camoscio dai tacchi alti, il corpo esile, i seni grossi. Non esce di casa senza le sue ciglia finte e i riccioli alla Cleopatra sistemati dietro le orecchie.
A vederla passeggiare per strada guardando le vetrine, scherzando con le amiche, facendo battute sugli uomini, non si direbbe che la sua è una vita di stenti, costellata di guai. Si è sposata presto, Joy, con un rapinatore, attratta dall'avventura e dai soldi facili. Invece i soldi un giorno ci sono e quello dopo no. E quando suo marito finisce in prigione lei, rimasta incinta del piccolo Jonny, è costretta a crescerlo da sola.
Eppure Joy non si arrende, anche perché a ventidue anni è ancora troppo giovane per rinunciare all'amore. Allora arriva Dave, di nuovo un poco di buono, così più affettuoso e divertente del marito da farla sentire una regina anche quando se ne stanno soli tra quattro mura a fumare, suonare la chitarra o ascoltare le hit preferite alla radio. D'altra parte, poco importa che sia Dave il vero amore: quando le cose si mettono male anche per lui, povero cristo, ancora una volta Joy non intende rassegnarsi. E ora, più di prima, dovrà imparare ad arrangiarsi da sola, tra lavoretti precari, storie di una notte, sogni a occhi aperti, scelte difficili, ma anche la forza e la testardaggine di imparare.

La collana Bittersweet riscopre il romanzo cult della Swinging London: i sogni di una ragazza madre tutta rossetto fucsia, minigonna e musica anni '50. 

Prezzo : 17.50€
Pagine : 320
Data di Pubblicazione : 17 Settembre 2015
Florence Gordon ha settantacinque anni e vive a Manhattan, ma non è certo una vecchia signora.
È una femminista ebrea divorziata, una scrittrice scorbutica, un’attivista testarda e orgogliosa. Detesta la maggior parte delle cose che la gente trova piacevoli e ama mettere gli altri in difficoltà. Anche la famiglia è per lei un fastidio più che una rete di affetti. Florence sta lavorando alla sua settima fatica, un libro di memorie, e desidera solo restarsene a casa tranquilla, quando un importante articolo del New York Times la definisce “patrimonio nazionale”. Di colpo viene catapultata sotto le luci della ribalta e la sua vita prende un’accelerazione definitiva, obbligando Florence a uscire da quel filo spinato che aveva costruito attorno a sé. La situazione precipita appena i suoi cari, dalla lontana Seattle, si trasferiscono a New York: il figlio Daniel che ha scelto di snobbare le orme letterarie dei genitori per diventare poliziotto, la nuora Janine psicologa, pronta ad avere una storia con il suo capo e la nipote Emily che sta cercando di capire cosa fare di una problematica storia d’amore. Florence si sente sotto assedio e sarà costretta ad avere molti più contatti con il prossimo di quanti ne vorrebbe. Ma Florence è soprattutto una donna ironica e brillante e quindi, giorno dopo giorno, tra i quattro si intreccerà una commedia irresistibile e di raro divertimento, all’insegna di una crudele sincerità ma anche di una sorprendente complicità emotiva.

Una commedia newyorchese, dolce e amara, in tipico stile Woody Allen.

Prezzo : 16.00€
Pagine : 288
Data di Pubblicazione : 8 Ottobre 2015
Siamo a Parigi, in inverno, la Grande guerra è finita da poco, aleggia sulla città un’atmosfera cupa e vischiosa.
Alla Gare du Nord scende Henrietta, undici anni, con in mano la sua scimmietta di pezza.
Viene a prenderla la signorina Fisher, un’amica di famiglia che la ospiterà per una intera giornata in un elegante appartamento, in attesa di farla ripartire per il Sud della Francia.
In quella casa borghese, dal confortevole odore di pulito, Henrietta si imbatte in una gradita sorpresa: c’è un suo coetaneo, il fragile Leopold, avviato verso un futuro incerto.
Tra i due bambini, estremamente sensibili e inquieti, dopo l’iniziale diffidenza, si accende la curiosità: di ciascuno nei confronti dell’altro e di entrambi verso il misterioso mondo degli adulti.
I due fanciulli, grazie agli indizi disseminati attorno a loro, rivivono, tra immaginazione e realtà, le tormentate storie d’amore dei grandi, in particolare quella scandalosa tra la madre di Leopold e il suo padre naturale.
La casa di Parigi, oltre a mettere in scena una rovente passione sentimentale, è un acuto studio psicologico e un esercizio di finezza letteraria sulla prima irruzione del dolore, sulla scoperta del sesso e sulla perdita dell’innocenza.


Un gioiello della letteratura femminile inglese che indaga sulla scoperta del sesso, sull'identità e sulla perdita dell’innocenza.

Devo ammettere che, dopo la fugace lettura delle rispettive sinossi, Florence Gordon e La Casa di Parigi mi hanno piacevolmente incuriosito.
Se dovessi scegliere un testo da aggiungere alla mia libreria, punterei tutto sul primo: adoro lo stile di Allen ( seppur arrivata a tale conclusione dopo una tortuosa relazione di amoetodio ) con quella trama piccante, irriverente e mai banale insieme ad un umorismo tutto particolare che lo ha reso celebre ed indubbiamente riconoscibile in tutto il mondo; per di più sono quasi certa che quell'adorabile nonnina possa dare filo da torcere a molti, lettori compresi. 
E voi cosa ne pensate? 
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti..
Cristina

1 commento

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top