Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

[ SEGNALAZIONE ] : Fiabe Allo Specchio di Jessica A.

Buongiorno Lettori.
Come procede la vostra estate? Siete già in vacanza o ancora in attesa?
Ovunque voi siate, vorrei farvi compagnia in questa calda domenica estiva con una nuova segnalazione arrivata nella mia casella di posta che ho trovato, fin dalla prima sommaria lettura, molto interessante e senza dubbio originale!
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti :)
A differenza di buona parte dell'universo terrestre e della blogosfera, Leggere in Silenzio non va in vacanza e per noi nessun arrivederci a settembre, quindi per ogni comunicazione e/o richiesta di segnalazione rimango a vostra disposizione tramite contatto mail o posta privata nella pagina facebook..

BREVE SINOSSI
Le fiabe hanno alle proprie spalle un passato antichissimo, fatto di numerosi personaggi, storie e riscritture. 
Ognuno di noi, da bambino, ha letto o ascoltato diverse fiabe e ne porta ancora dentro il ricordo. 
Ma siamo davvero così sicuri che le fiabe siano fatte solo per i bambini? 
E, soprattutto, che quella fiaba che ricordiamo sia, in un certo senso, autentica?
Percorreremo insieme questo viaggio misterioso, analizzando e confrontando alcune delle fiabe più note, scoprendo che a volte non è sempre il principe azzurro a salvare la principessa..

FIABE ALLO SPECCHIO : 135 pagine - 2.99€ ( ebook )

E' disponibile in vari stores digitali tra cui Amazon  - IBS - La Feltrinelli - Kobo 


Il primo racconto de La camera di sangue, dall'omonimo titolo, prende come riferimento la fiaba francese di Perrault, Barbablù. […] Perrault delinea fin dall'inizio la figura di Barbablù, presentandolo come un uomo ricco, ma brutto e spaventoso, difatti: « non c'era donna, ragazza o maritata, che soltanto a vederlo, non fuggisse a gambe  dalla paura ». 
Nella riscrittura invece è dato spazio maggiormente alla protagonista che ripercorre il proprio vissuto presente e passato. […] La descrizione che abbiamo di lui è velata, parziale, poiché a separarli c'è una porta:
« Se mi fossi appoggiata sul gomito sarei riuscita a scorgere la forma scura, leonina del suo capo e le narici avrebbero colto un soffio di quel profumo maschio e opulento, di cuoio e di spezie, che regolarmente lo accompagnava […] per quanto fosse un uomo corpulento, si muoveva senza fare rumore, come se le suole delle sue scarpe fossero di velluto, come se, al suo passo, il tappeto si tramutasse in neve.. »
Nella versione francese, oltre alla barba, a rendere spaventoso Barbablù è la rivelazione di un altro particolare: « […] aveva sposato diverse donne e di queste non s'era mai potuto sapere che cosa fosse accaduto! »

Jessica A. è una giovane ragazza di 24 anni, ama i libri, gli animali soprattutto i gatti e ha quasi sempre la valigia in mano. 
Fiabe allo specchio è frutto di un suo lavoro universitario ( tesi ) e della sua passione per le fiabe ed i misteri.
Cristina

2 commenti

  1. Grazie mille per la segnalazione, Cristina! <3

    RispondiElimina
  2. Sono proprio curiosa!! Avevo dato un esame all'università, credo fosse "Storia delle Tradizioni Popolari" dove ho scoperto che molte fiabe famose hanno una versione più vecchia e "caratteristica" in ogni cultura popolare!! Questa cosa mi aveva intrigato un sacco, penso proprio che questo libro mi potrà piacere parecchio! *_*

    RispondiElimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top