Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

SCRITTORI EMERGENTI #6 : Amata Tela di Giulia Madonna

Buon Pomeriggio Lettori.
Dopo qualche settimana di pausa, torno a parlare di scrittori emergenti con questa rubrica che rappresenta più un angolo certo e sicuro dove poter parlare di voi, della vostra passione ed ovviamente del vostro romanzo.
Approfittatene! 
Proprio come ha fatto Giulia, contattandomi attraverso l'account twitter del Blog.

« Giulia Madonna con penna lieve e garbata, che però scuote la nostra fibra come un'implacabile falce, narra ciò che siamo, che non siamo o che forse vorremmo essere.. » ( Lorenza Morello )

Casa Editrice : Musicaos:ed
Prezzo : 18.00€
Pagine : 226
Data di Pubblicazione : 2014
TRAMA.
Un segreto tenuto nascosto per lunghi anni, una scoperta sconvolgente, un uomo di successo e una donna in carriera, un artista squattrinato, ma geniale, autore di un quadro misterioso.
Immersa nelle atmosfere di una Trieste nebulosa e di una Venezia dal fascino liquido, si agita l'intrigante storia di Eugenio e Francesca, amanti sanguigni, dolci quanto irascibili.

Amata Tela è un romanzo in cui le vicende dei protagonisti si tingono di passioni travolgenti, in un vortice senza fine che si abbatterà inesorabilmente sulle loro vite.Amore, sesso e arte si mescolano nei luoghi del sogno e del sentimento.
Amata Tela costruisce un'epica di esperienze umane, tra gioie e paure, attraverso un disegno sapientemente tracciato dalla penna di Giulia Madonna.

Il romanzo è acquistabile sia in versione cartacea che digitale sullo store di amazon.

« Il libro è un percorso che non vi lascerà mai indifferenti.. Lo svolgimento appassionato non è mai superficiale o puro intrattenimento.. »
Paolo Ignazio Marongiu )

Giulia Madonna, nasce a Pescara nel 1963. Laureata in Architettura, ha collaborato con vari studi tecnici della città e tenendo anche vari corsi di formazione professionale regionali. Il suo primo romanzo La Stanza Vuota del 2011 ha vinto il premio della giuria, nel 2012, al Cinque Terre - Golfo dei poeti  e il premio della giuria Val di Vara - Alessandra Marziale.

Il libro ha già ricevuto numerose recensioni sia da lettori che da diversi addetti al settore :

« La scrittura di Giulia può ricordare qualche scrittrice famosa come la Mazzantini e può piacere soprattutto a chi ama le storie che narrano la quotidianità, ma non in modo banale; dove ho apprezzato anche la poca presenza di dialoghi che, nei libri di oggi, riempono le pagine.. » ( acutequeernerdworld.wordpress.com )

« L'autrice sa descrivere molto bene i moti dell'animo umano, con pathos e sensibilità estremi, effettuando uno splendido lavoro di scavo psicologico in ambedue i personaggi principali.. »
( Irene Teyxeira )

Curiosi?
Cosa ne pensate?

Vi ricordo che partecipare alla rubrica è molto semplice: basta contattarmi via mail ( che trovate nella sezione contatti!, ndr. ) ed inviarmi tutto il materiale che desiderate veder pubblicato per presentare al meglio la vostra opera letteraria.
Per ogni eventuale richiesta, rimango a vostra disposizione :)

1 commento

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top