Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

IN MY MAILBOX #1

Buongiorno Lettori! 
Spinta da una proficua incursione alla Feltrinelli, in questo pomeriggio decisamente troppo invernale ho deciso di adottare questa particolare rubrica - ideata da Kristin del blog The Story Siren - che vi consente di sbirciare direttamente dagli scaffali della mia libreria gli ultimi acquisti libreschi e i nuovi arrivi dalle case editrici oltre a condividere con la rete i vostri!
Cosa state aspettando?

Prezzo: 14.00€ | Pagine: 388
Uno dei più clamorosi successi letterari giapponesi di tutti i tempi è anche il libro più intimo, introspettivo di Murakami, che qui si stacca dalle atmosfere oniriche e surreali che lo hanno reso famoso, per esplorare il mondo in ombra dei sentimenti e della solitudine. Norwegian Wood è anche un romanzo sull'adolescenza, sul conflitto tra il desiderio di essere integrati nel mondo degli altri per entrare vittoriosi nella vita adulta e il bisogno irrinunciabile di essere se stessi, costi quel che costi. 
Come il giovane Holden, Toru è continuamente assalito dal dubbio di aver sbagliato o pote sbagliare nelle sue scelte di vita e di amore, ma è anche guidato da un ostinato e personale senso della morale e da un'istintiva avversione per tutto ciò che sa di finto e costruito. Diviso tra due ragazze, Naoko e Midori che lo attirano entrambe con forza irresistibile, Toru non può far altro che decidere. O aspettare che la vita e la morte decidano per lui.. 

" Quello che lei cercava non era il mio braccio, ma il braccio di qualcuno. Quello che cercava non era il mio calore, ma il calore di qualcuno. Mi sentivo quasi in colpa ad essere io 
ad occupare quel posto.. " 

Prezzo: 19.00€ | Pagine: 332
William Stoner ha una vita che sembra essere piatta e desolata.
Non si allontana mai per più di centocinquanta chilometri da Booneville, il piccolo paese rurale in cui è nato, mantiene lo stesso lavoro per tutta la vita, per quasi quarant'anni è infelicemente sposato alla stessa donna, ha sporadici contatti con l'amata figlia e per i suoi genitori è un estraneo, per sua ammissione ha soltanto due amici, uno dei quali è morto in gioventù!
Non sembra materia troppo promettente per un romanzo e tuttavia, in qualche modo, quasi miracoloso, John Williams fa della vita di William Stoner una storia appassionante, profonda e straziante. Come riesce l'autore in questo miracolo letterario? 
A oggi ho letto Stoner tre volte e non sono del tutto certo di averne colto il segreto, ma alcuni aspetti del libro mi sono apparsi chiari. E la verità è che si possono scrivere dei pessimi romanzi su delle vite emozionanti e che la vita più silenziosa, se esaminata con affetto, compassione e grande cura, può fruttare una straordinaria messe letteraria. E il caso che abbiamo davanti!
[ Postfazione di Peter Cameron ]


La parola passa a voi, Lettori. 
Cosa ne pensate di queste entrate librose? Le avete lette?
Lasciatemi le vostre impressioni nei commenti.. 
Cristina

3 commenti

  1. Anche io ho comprato Stoner da poco, mi piace tantissimo la tua edizione io ho quella classica ^^ non vedo l'ora di leggerlo!Mentre di Murakami non ho nulla, mi incuriosisce ma sono sempre un po' dubbiosa....non saprei da cosa iniziare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Murakami mi hanno sempre parlato bene per ogni romanzo. Ho scelto questo perchè ho letto recensioni molte positive su Anobii negli ultimi tempi e mi attirava particolarmente il titolo.. per non parlare del 25% di sconto che, diciamocelo, non guasta mai!

      Elimina
  2. Mooolto bello Norwegian Wood *-*

    RispondiElimina

Leggere in Silenzio vive attraverso i vostri commenti e condivisioni: lasciate un segno del vostro passaggio!
Se vi piace quello che avete incontrato in queste pagine, diventate Lettori Fissi.
Grazie per il vostro sostegno.

Powered by Blogger.
Back to Top