Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

[ FANTASY ] Beren e Lúthien di J.R.R. Tolkien | Bompiani

Chi mi conosce sa quanto possa essere smisurato il mio amore letterario per J.R.R. Tolkien ed il suo estro creativo che è francamente sotto gli occhi di tutti! In contemporanea mondiale, giovedì 1° Giugno torneremo a vivere le ineguagliabili atmosfere tolkeniane insieme a Beren e Lúthien a cura di Christopher Tolkien ed illustrato da Alan Lee. In questo volume, in particolare, Christopher Tolkien ha cercato di estrapolare la storia di Beren e Lúthien dal contesto più ampio in cui era originariamente contenuta, ma il racconto ha subito cambiamenti e si è evoluto man mano che l'orizzonte della Terra di Mezzo cresceva e si evolveva sotto la penna del padre.
Per mostrare la vitalità di questo nucleo narrativo, in questo sua versione, troveremo le parole di J.R.R. Tolkien nella sua forma originale accompagnate da passaggi in prosa e poesia appartenenti a testi posteriori.
Un autentico viaggio creativo assolutamente da non perdere!

BEREN E LÚTHIEN di J.R.R. Tolkien
A cura di Christopher Tolkien
Prezzo: 22.00€ | Pagine: 288
Traduzione di Luca Manini e Simone Buttazzi
Illustrazioni di Alan Lee

La storia dell’amore impossibile tra un umano e una principessa elfa che echeggia il legame tra Tolkien e la moglie Edith. La storia della coppia fantastica a cui già si allude in altre opere di Tolkien è il cuore di questo inedito molto atteso dagli appassionati, che la racconta per esteso: quello tra Beren e Lúthien è un amore contrastato, tra un umano della Terra di Mezzo e un’elfa di stirpe regale. Lui mortale, lei immortale, divisi dalla razza, uniti dalla passione e dalla tenacia: il padre di Lúthien si rifiutò di concedere a Beren la mano della figlia, ma ben sapeva di non poter contrastare per sempre i due innamorati. Così sfidò l’umano a portargli uno dei Silmaril della Corona di Morgoth, promettendogli in cambio la sua benedizione...

ANTEPRIMA #16 : Un Respiro nell'Ombra di Christian Carayon | Sperling&Kupfer

Buongiorno Lettori! 
Apriamo nel segno del #thriller questa nuova settimana insieme con un'anteprima edita Sperling&Kupfer in libreria dal 6 Giugno. Sto parlando di Un respiro nell'ombra, terzo romanzo dell'autore francesce Christian Carayon.
Un thriller di grandissima atmosfera, in grado di mescolare tensione psicologica ed imprevedibili colpi di scena da rendere la sua lettura una vera e propria corsa contro il tempo, all'ultimo respiro.

UN RESPIRO NELL'OMBRA di Christian Carayon
Prezzo: 19.90€ | Pagine: 420
1980, in una cittadina del Sudovest della Fran­cia, i membri del locale yatch-club stanno celebrando la fine dell’estate. Nel clima disteso della festa, quattro ragazzini ottengono facilmente il permesso di fare campeggio sull’isolotto di Bois-Obscurs. Così prendo­no le loro canoe e si dirigono verso il centro del lago. La mattina successiva i ragazzi si fanno aspettare. Allora uno dei genitori decide di raggiungere l’isola a nuoto. E scopre l’entità del massacro. Trent’anni più tardi, uno dei bambini testimone della tragedia, Marc-Edouard Peiresoles, dieci anni all’epoca del delitto e ora stimato professore di storia, decide di torna­re sul luogo degli omicidi. Per lui è un modo di esorcizzare, finalmente, antiche paure, ma anche di allontanarsi da nuove trappole senti­mentali. Non appena mette piede nel vecchio paesino dove tutto è successo, però, si ritrova immerso in un passato fatto di ombre, quel­le di indagini poco chiare, e di silenzi, quelli delle persone che hanno vissuto gli eventi. Con il passare dei giorni, davanti agli occhi di Marc-Edouard riprende vita il paese della sua infanzia, e lui si trova inevitabilmente a incon­trare chi è rimasto, per ricostruire il mostruoso delitto. E trovare il vero colpevole.

INFORMAZIONI D'AUTORE

Christian Carayon è nato nel Sud della Francia. Insegnante di storia e geografia, appassionato di letteratura, inizia la sua carriera di scrittore nel 2012, entrando subito nella rosa dei premi letterari.
Un respiro nell’ombra è il suo terzo romanzo.

[ LA SCATOLA DEI SOGNI ] IX SETTIMANA Indizio 3


Come ogni domenica, torna a farvi compagnia il gioco più bello del 2017 - La Scatola dei Sogni - con il 3° indizio oramai pronto per essere svelato, ma prima di tutto ricapitoliamo il regolamento:

- Essere iscritti come Lettori Fissi ai Blog: http://leggereinsilenzio.blogspot.it | http://diariodiunsognoblog.blogspot.it | http://ilblogdellelettricicompulsive.blogspot.it
- Cercare di indovinare il libro ( Potete commentare quante volte volete );
- Gli indizi saranno diversi in ogni blog, quindi potete curiosare e avere più possibilità di vincere;

Il venerdì DIARIO DI UN SOGNO vi aspetta con il primo indizio;
Il sabato IL BLOG DELLE LETTRICI COMPULSIVE vi aspetta con il secondo indizio;
La domenica LEGGERE IN SILENZIO vi aspetta con il terzo indizio.

[ BOOKS@WEEKEND ] Nacheera di Valentina di Caro

Buongiorno Lettori
In questo nuovo appuntamento letterario del fine settimana voglio presentarvi una freschissima uscita fantasy con un piacevole retrogusto romantico per La Ponga Edizioni, Nacheera di Valentina di Caro.

NACHEERA di Valentina di Caro
Pubblicato lo scorso 12 Maggio, Nacheera si presenta come un fantasy con forte componente romantica, adatto ad un pubblico di lettrici giovani, costruito su una solida struttura narrativa e un ricco work building che l'autrice ha progettato in sette anni di stesura.
Presentato in anteprima a Tempo di Libri, ha già ottenuto un buon riscontro di pubblico ed ora si appresta a conoscere tutti i lettori che amano questo genere e alle lettrici alla ricerca di un buon fantasy.

L’autrice, Valentina Di Caro, nasce a Monza nel 1987. 
Consegue il Diploma presso il Liceo Artistico Bruno Cassinari di Piacenza e fre-quenta il corso triennale di teatro all’Accademia dei Filodrammatici della stessa città. Ha lavorato presso l’archivio storico del tribunale di Pavia, una banca milanese e il Museo Etnologico di Monza. Attualmente vive a Desio, insieme al marito e al figlio e, oltre alla stesura di un nuovo romanzo, lavora in favore dell’integrazione di ragazzi richiedente protezione internazionale come Educatrice. Personalità creativa e sensibile ai temi sociali, inizia a scrivere Na-cheera nel 2010.

AMAZON SI TINGE DI GIALLO

Buongiorno Lettori! 
In questo venerdì - che apre le porte all'ultimo fine settimana del mese - torno a parlare del genere letterario di cui proprio non posso fare a meno, ospitando due uscite editoriale targate Amazon Crossing. L'ultimo volo del corvo di Damien Boyd - uscito il 23 Maggio - è un giallo asciutto e tagliente che porta con sé torbidi segreti nascosti in una piccola e pacifica cittadina inglese e Livia Lone - dal 6 giugno disponibile in versione cartacea e digitale - un thriller che si dive tra Stati Uniti e Thailandia con un protagonista forte, controversa ed affascinante.

L'ULTIMO VOLO DEL CORVO di Damien Boyd
Prezzo: 7.99€ | Pagine: 172
Traduzione di Cristina Dei Agnoli
Acquista su Amazon
Disponibile su KindleUnlimited
Ogni scalatore sa che in parete un imprevisto può essere fatale.
Nick Dixon, ispettore della polizia di Burnham-on-Sea, cittadina affacciata sulle celebri scogliere del Somerset, da ex arrampicatore conosce bene questi rischi. Ma quando viene chiamato a indagare su un incidente mortale avvenuto durante una scalata, non può credere che il cadavere ai piedi della montagna sia proprio quello del suo vecchio amico e compagno di cordata Jake Fayter.
Alcuni indizi sono evidenti e Dixon capisce in fretta che questo caso non può essere archiviato come una tragica fatalità. 
Nella sua indagine, il detective si troverà a fare i conti con una zona d’ombra nella vita di Jake, e a scoprire insospettabili e misteriose trame nascoste tra gli incredibili paesaggi della costa inglese.


LIVIA LONE di Barry Eisler
Prezzo: 9.99€ | Pagine: 368
Traduzione di Cristina Volpi
Acquista su Amazon | Disponibile su KindleUnlimited
Livia Lone, giovane detective della polizia di Seattle specializzata in indagini su crimini sessuali e abusi sui minori, porta a termine ogni incarico col massimo impegno, cercando di assicurare alla giustizia i mostri a cui dà la caccia. E quando la giustizia fallisce, Livia non esita a vendicare personalmente le vittime. Ma Livia non è sempre stata Livia. Il suo vero nome è Labee, ed è nata sulle montagne thailandesi. Venduta da bambina insieme alla sorella minore Nason, approda in America dentro un container ed è più volte vittima di abusi. Ma dall’istante in cui perde le tracce della sorellina, l’unica cosa che le permette di rimanere in vita è la determinazione a ritrovarla. Quando una nuova pista riaccende le sue speranze, a Livia non basta più essere un agente, e nemmeno una giustiziera. Dovrà rivivere gli orrori del passato per arrivare a scoprire una cospirazione di inimmaginabile crudeltà, fatta di trafficanti internazionali, bande criminali, suprematisti bianchi e legami con il potere politico.

[ PREMIO BANCARELLA ] RECENSIONE: Il Giardino dei Fiori Segreti di Cristina Caboni | Garzanti

Buongiorno Lettori! 
Dopo una notte passata praticamente in bianco e con qualche vecchio pensiero in testa, questa mattina torno a vestire i panni da #bancarellablogger per parlarvi di uno dei 6 romanzi finalisti del Premio Bancarella e, nello specifico, di Il giardino dei fiori segreti di Cristina Caboni edito Garzanti.

CI HANNO DIVISE.
MA IL NOSTRO DESTINO CI ASPETTA.
PERCHÈ TRA LE SPINE OGNI ROSA CRESCE PIÚ FORTE.

IL GIARDINO DEI FIORI SEGRETI di Cristina Caboni
Prezzo: 16.90€ | Pagine: 330
Londra, Chelsea Flower Show, la più grande mostra di fiori del mondo. Sotto gli archi carichi di rose, Iris Donati è felice: fra le piante si sente a casa. Una casa vera, quella che non ha mai avuto, perché fin da piccola ha vissuto in giro per il mondo sola con il padre. Mentre si china per osservare meglio una composizione, Iris rimane paralizzata. Si trova di fronte due occhi uguali ai suoi. Gli stessi capelli castani. Lo stesso viso. La ragazza che ha davanti è identica a lei. Viola è il suo nome. Anche lei ama i fiori e i suoi bouquet sono fra i più ricercati di Londra. Tutte le certezze di Iris crollano in un istante. Quella ragazza è la sua sorella gemella. Sono state divise da piccolissime, e per vent’anni nessuna delle due ha mai saputo dell’esistenza dell’altra. Perché? Ora che sono di nuovo riunite, Iris e Viola devono scoprirlo. Il segreto si nasconde in Italia, a Volterra, dove sono nate. Tra viali di cipressi e verdi declivi, sorge un’antica dimora circondata da un giardino sconfinato. È qui che i Donati vivono da generazioni. Ed è qui che Giulia Donati, la loro nonna, le aspetta. Solo lei può spiegare davvero perché sono state separate e aiutarle a trovare il sentiero giusto per compiere il loro destino. Iris e Viola non lo sanno, ma ogni coppia di gemelle della famiglia, da secoli, ha un compito da svolgere per salvaguardare la sopravvivenza del giardino. Devono imparare cosa significa prendersene cura, e soprattutto devono capire il suo grande potere: quello di curare l’anima. Ma c’è un mistero che affonda le radici nel passato della famiglia Donati, e che sta uccidendo il giardino. Solo Iris e Viola possono salvarlo. C’è una rosa nascosta che può spiegare tutto: perché è attraverso le spine che nasce il cuore più prezioso.

LA RECENSIONE!

Non avevo mai letto Cristina Caboni e Il giardino dei fiori segreti è stato il mio primo spontaneo approccio con la sua scrittura intensa e comunicativa, con il suo stile magico e scorrevole, con una storia che mi ha rapito, coinvolto ed emozionato come mai mi sarei onestamente aspettata.

« Il giardino è comtemplazione, spazio. 
E' il luogo dove poggiare i propri pensieri, ma soprattutto il giardino è silenzio! »

E' la storia di due gemelle, Iris e Viola. Iris è una ragazza ottimista e profondamente altruista, cresciuta con il padre in giro per il mondo senza avere radici o un luogo da chiamare casa. Viola, invece, è schiva e diffidente, incapace di trattenere le sue pungenti opinioni, ma nascondendo gran parte dei suoi sentimenti in luoghi protetti ed inaccessibili. Iris e Viola non si conoscono. Divise tra i due genitori - Francesco e Claudia - in tenerissima età, infatti, sono ignare della rispettiva esistenza... almeno fino a quando il fato decide di metterci il suo curioso zampino! 
E' proprio la comune passione per i fiori che conduce le due ragazze sul medesimo cammino, scatenando inevitabili reazioni ed inaspettate conseguenze che coinvolgeranno l'intera famiglia Donati, portando a galla silenzi e dissapori, vecchi rancori e lontani segreti che, finalmente, vedranno la luce del sole.

[ MONDADORI ] CYBERBULLISMO - Come aiutare le vittime e i persecutori di Federico Tonioni

Dopo due anni dal sì ottenuto in Senato, per la prima volta in Italia viene data una definizione al fenomeno del cyberbullismo insieme ai mezzi necessari per arginare un fenomeno sociale ad ampissimo spettro.
Un tema a me particolarmente caro e che è stato uno dei perni della mia tesi di laurea; un reato che prima era difficilmente identificabile - protetto dall'anonimato e dall'assurda protezione che il web sembrava  conferire al persecutore - e che ora prende il nome di bullismo telematico, andando così a coinvolgere conseguenze specifiche e dirette come ingiuria, molestie, diffamazione, ricatto, manipolazione, violenza psicologica e trattamento illecito di dati personali. In questo contesto si inserisce Cyberbullismo - Come aiutare le vittime e i persecutori di Federico Tonioni in cui l'autore pone al centro casi pratici ed elementi teorici per capire quanto sia esponenziale la forza distruttiva delle relazioni via web, per aiutare le vittime a rinforzare la minata autostima e i persecutori a comprendere quanto basti davvero poco per trovarsi dall'altra parte dello schermo.

CYBERBULLISMO - Come aiutare le vittime e i persecutori 
di Federico Tonioni
Prezzo: 14.00€ | Pagine: 112
Il cyberbullismo, un termine diventato recentemente di tragica attualità, rappresenta oggi per la stragrande maggioranza dei minorenni una minaccia molto concreta, quasi come l'alcol e la droga, in una società in cui la dimensione digitale della vita privata, in particolare di quella dei più giovani, ha conquistato un ruolo predominante. Federico Tonioni, esperto di bullismo online, ci guida nel nuovo mondo delle relazioni via web, che noi adulti in gran parte non conosciamo e che quindi ci spaventa, facendoci sentire impotenti. Alla fine della scuola primaria, i ragazzi avvertono con maggior urgenza il bisogno di passare più tempo con i coetanei, di costruire amicizie solide, stabilire alleanze e complicità, non solo in classe. Oggi ciò che è cambiato sono i tradizionali luoghi di appuntamento, spesso sostituiti dalla "piazza virtuale". Un cambiamento non privo di conseguenze sulla natura e sulla qualità dei rapporti personali. Perché se è vero che l'adolescenza è una fase della vita che è sempre stata caratterizzata dal rischio di essere sbeffeggiati, il cyberbullismo è molto più spietato: protetti dall'anonimato della rete, resi insensibili dalla mancanza di contatto fisico con la vittima, i carnefici non sanno misurare e prevedere le conseguenze dei loro atti. Il tutto sotto gli occhi della sterminata platea della rete e nell'assoluta mancanza di controllo da parte degli adulti, spesso all'oscuro delle dinamiche in cui sono immersi i cosiddetti nativi digitali.
Powered by Blogger.
Back to Top