Recensioni

Recensioni
Recensioni

Consigli di lettura

Consigli di lettura
Consigli di lettura

Blogtour

Blogtour
Blogtour

[ RUBRICA ] Parliamo di... Bullismo... con una proposta di lettura!


Parlare di bullismo non è mai facile, soprattutto ora che il fenomeno sembra aver acquistato una portata quotidiana sempre più preoccupante ed apparentemente impossibile da debellare. Un tema che sento particolarmente vicino essendo stato una delle tematiche centrali della mia tesi di laurea e che, accompagnata nel fine settimana da L'universo nei tuoi occhi - ultimo romanzo di Jennifer Niven, ho pensato di affrontare con voi a cuore aperto.

Per bullismo s'intende una forma di comportamento sociale di tipo violento e continuativo, posto in essere da un gruppo di persone - nella stragrande maggioranza adolescenti - a danno di persone ritenute fragili o inferiori, target perfetto da vittimizzare a proprio piacimento attraverso un'oppressione fisica e psicologica che si accompagna molto spesso a conseguenze difficilmente qualificabili. Vi siete mai chiesti perchè il bullismo non venga mai descritto come un atto condotto in solitaria? Perchè il bullo preferisca essere spalleggiato dal gruppo o protetto da uno schermo luminoso? Codardia e paura, probabilmente.


[ LA SCATOLA DEI SOGNI ] IV SETTIMANA - Indizio 3


Buongiorno Silenziosi Lettori! 
Indipendente dai vostri programmi e da come trascorrerete questa ultima domenica di marzo, come ogni fine settimana che si rispetti, torna il consueto appuntamento con La Scatola dei Sogni e con il 3° Indizio pronto ad essere svelato, ma prima ricapitoliamo il regolamento:

- Essere iscritti come Lettori Fissi ai Blog: http://leggereinsilenzio.blogspot.it | http://diariodiunsognoblog.blogspot.it | http://ilblogdellelettricicompulsive.blogspot.it
- Cercare di indovinare il libro ( Potete commentare quante volte volete );
- Gli indizi saranno diversi in ogni blog, quindi potete curiosare e avere più possibilità di vincere;

Il venerdì DIARIO DI UN SOGNO vi aspetta con il primo indizio;
Il sabato IL BLOG DELLE LETTRICI COMPULSIVE vi aspetta con il secondo indizio;
La domenica LEGGERE IN SILENZIO vi aspetta con il terzo indizio.

[ BOOKS@WEEKEND ] Chi Sta Male Non lo dice di Antonio Dikele Distefano

Buonasera Lettori! 
Come ogni fine settimana, voglio segnalarvi un titolo che mi ha particolarmente incuriosito tra le molte anteprime che mi sono passate veloci sotto gli occhi negli ultimi giorni. Sto parlando di Chi sta male non lo dice di Antonio Dikele Distefano che troverete in libreria da martedì 28 Marzo. Un romanzo che affronta una tematica sicuramente attuale e egualmente difficile da arginare abbracciando con decisione, rispetto e innegabile sensibilità ambiti molto forti e complessi che non potranno che scuotere cuore e coscienza di ognuno di noi.
Perchè Chi sta male non lo dice non è solo un pugno sferrato in pieno stomaco, ma la più vera testimonianza di come i fiori possano sbocciare anche tra l'inanimato cemento. Una storia che racconta senza troppi giri di parole come sia possibile salvarsi anche dalla peggiore delle esistenze, l'importante è non rinunciare mai e tenersi saldamente aggrappati a quella speranza chiamata vita!

CHI STA MALE NON LO DICE di Antonio Dikele Distefano
Prezzo: 12.00€ |  Pagine: 168
Questa è la storia di Yannick e Ifem, la storia di due ragazzi. 
Di mancanze, assenze, abbandoni, di come è difficile credere nella vita quando questa ti toglie più di quanto ti dà.
Una storia iniziata in un quartiere dove a cadere a pezzi sono le persone prive di impalcature, schiave delle condizioni economiche al punto di attaccarsi al lavoro rinunciando così alla vita. Dove chi non ci riesce beve fino ad annullarsi e alza le mani sui figli e sulle mogli dietro imposte serrate. Dove la gente sa e non fa nulla.
Perché addosso tutti hanno l’odore dei poveri e le scarpe consumate di chi è abituato a frenare in bici coi talloni. Una storia di sogni infranti che i figli ereditano dai genitori, partiti dall’Africa per na Poto, l’Europa, senza sapere che questo paese non è pronto ai loro tratti del viso né preparato a sostenere le loro ambizioni. Basta avere la pelle un po’ più scura per essere preso di mira, il taglio degli occhi diverso per sentirsi intruso, un cognome con troppe consonanti per sentirsi gli sguardi addosso. In questa desolazione, Ifem prova a colmare il vuoto che la mangia da dentro con l’amore. Quello per Yannick. Un ragazzo che sembra inarrestabile.

[ I LOVE ANIMALS ] Il Gatto Che Aggiustava I Cuori di Rachel Wells - Garzanti


Buongiorno Lettori! 
Siamo arrivati al penultimo appuntamento con #ILoveAnimals che nelle puntate precedenti ci ha fatto scoprire incantevoli romanzi e rumorosi nuovi amici a quattro zampe e che, in questo sabato perfettamente primaverile, ci presenta un curiosa ex gatto da divano divenuto per un po' randagio e trasformatisi non senza qualche piccolo intoppo in un incantevole gatto dei portoni. Non ci credete?
Ebbene, gustiamoci insieme il viaggio di Alfie con qualche piccola incursione felina che non potevo non mostrarvi...

IL GATTO CHE AGGIUSTAVA I CUORI di Rachel Wells
Prezzo: 16.90€ | Pagine: 320ca
Come ogni gatto, Alfie adora passare le sue giornate sonnecchiando sul divano davanti al camino. Un po' di carezze, un po' di fusa rumorose, ed è felice. Ma all'improvviso è costretto a lasciare la casa in cui è cresciuto, e si ritrova solo e sperduto per le strade di Londra.
Tutto cambia quando arriva in Edgar Road, una via piena di verde e di bellissime villette a schiera. Alfie capisce subito che solamente lì può sentirsi di nuovo a casa. Eppure gli abitanti del quartiere non sono pronti ad accoglierlo. Concentrati sui loro problemi, non hanno tempo per occuparsi di lui. Fino a quando scoprono che non è un gatto come gli altri. Ha un dono speciale: è capace di riconoscere i desideri più nascosti. Giorno dopo giorno, si accorgono di quanto abbiano bisogno di lui. Il loro nuovo amico è pronto ad aiutarli, a provare a cambiare le loro vite, a riaccendere le loro speranze.
Perché Alfie è in grado di aggiustare quello che il destino a volte ha rotto e di ascoltare la melodia silenziosa dei loro cuori. Un libro che regala felicità, e insegna che c'è sempre una sorpresa in arrivo.

La storia di Alfie - il gatto che aggiustava i cuori - è di quelle che emozionano, conquistano e fanno battere il cuore di ogni lettore che ha vissuto o convive ancora oggi con un pelosino dal muso curioso e dall'indole incantevole capace di cambiarti letteralmente la vita! Per me è stato come leggere aneddoti, memorie e sensazioni che ho la fortuna di provare ogni giorno, grazie a quell'ingombrante palla di pelo che è diventata compagna silenziosa della mia vita...

IN MY MAILBOX #9

Buongiorno Lettori! 
Dopo non so nemmeno quanto tempo dall'ultimo aggiornamento dei nuovi arrivi tra gli scaffali della mia popolosa libreria, è giunto il momento di presentarvi gli ultimi romanzi che hanno fatto capolino nel mio angolo letterario per eccellenza. In particolare, Una Perfetta Sconosciuta di Alafair Burke mi ha accompagnato fedelmente la scorsa settimana ed è una lettura che vi consiglio a tutto tondo come potrete capire bene dalla mia recensione. Mentre, L'Amore Addosso di Sara Rattaro e L'Universo nei tuoi occhi di Jennifer Niven saranno i titoli che mi faranno compagnia nel fine settimana. E non vedo l'ora... ma non solo, grazie alla Newton anche La ragazza del dipinto ha occupato il suo posto nella mia libreria e, molto presto, avrete sue notizie!
Ringrazio le case editrici per le rispettive copie cartacee e digitale dei romanzi.

L'AMORE ADDOSSO di Sara Rattaro
Prezzo: 16.90€ | Pagine: 252
Una giovane donna attende con ansia fuori da una stanza d'ospedale. È stata lei ad accompagnare lì d'urgenza l'uomo che ora è ricoverato in gravi condizioni. È stata lei a soccorrerlo in spiaggia, mentre passava per caso, dice. Non dice – non può farlo – che invece erano insieme, che sono amanti. Lo stesso giorno, in un'altra ala dell'ospedale, una donna è in attesa di notizie sul marito, vittima di un incidente d'auto. Non era con lui al momento dell'impatto; non era rintracciabile mentre la famiglia, da ore, cercava di mettersi in contatto con lei. E adesso, quando la informano che in macchina con il marito c'era una sconosciuta, non sembra affatto stupita. E il destino, con la sua ironia, ha scelto proprio quel giorno per fare entrare in collisione le due metà della sua vita... Una verità che perseguita Giulia come una spina sotto pelle; un segreto che fa di lei quell'essere così tormentato e unico, luminoso e buio; un vuoto d'amore che si porta addosso come una presenza ingombrante, un caos che può soltanto esplodere.

POST-IT D'AUTORE #4


Buongiorno Lettori! 
In questo 4° appuntamento insieme alla rubrica interamente dedicata alle nostre citazioni preferite, ho pensato di parlarvi attraverso di esse di quella per me non è semplicemente una passione, ma la ragione stessa che - anni fa - mi ha portato a riscoprire il piacere autentico della lettura, svincolata dai doveri scolastici ed immersa in un genere che ancora non conoscevo e che sbagliando credevo non mi appartenesse affatto, il fantasy
E se vi parlo di fantasy, Lettori, non posso che fare riferimento al maestro del genere, J.R.R. Tolkien.

Molti collegano il suo nome a quella che forse è la sua opera più imponente e conosciuta - Il Signore degli Anelli - ma vi posso assicurare che esiste un autentico mondo di parole, versi ed emozioni scaturito dalla sua magistrale penna che vale la pena di essere menzionato! Purtroppo, lo spazio in questa rubrica mi costringe a stringere il cerchio attorno a 3 sole citazioni che ho deciso di prendere dai 3 libri che hanno rappresentato il mio primo, vitale ed autentico approccio con l'universo tolkeniano. Quali sono? Questo dovete scoprirlo voi...

[ APPUNTAMENTO IN LIBRERIA ] Distorted Fables di Deborah Simeone - Mondadori

Buongiorno Lettori! 
Con l'arrivo della primavera io già pregusto giornate più lunghe, sole splendente, maniche corte, estate... okay, forse sto correndo un po' troppo :) Oggi, nel frattempo, godiamoci un virtuale salto tra gli scaffali con #appuntamento in libreria insieme ad un esordio letterario tutto italiano!

Deborah Simeone - autrice di una delle pagine Facebook più seguite e citate sul web - in Distorted Fables ci regala una fiaba moderna piena di ironia e invenzioni, costruendo un romanzo sincero e scoppiettante che non potrà che divertire e appassionare i lettori. In fondo, è proprio vero...
Che me ne faccio di un principe? A salvarmi ci penso da sola!

DISTORTED FABLES di Deborah Simeone
Prezzo: 16.00€ | Pagine: 180
C’era una volta, in un tempo non troppo lontano, una principessa dai lunghi capelli biondi e dai grandi occhi scuri... Che sia chiaro: la protagonista di questa storia non è la solita principessa delle fiabe. Non è né magra né alta, e neppure bella da far girare la testa. E poi con la gente è spesso intrattabile, dura e spigolosa, proprio come il suo nome, Rebecca. Per lei non ci sono castelli incantati, fatine o scarpette di cristallo, ma un monolocale umido in un condominio chiassoso, e lunghe serate passate in solitudine a guardare serie tv, con in grembo un gatto birmano e nella testa una valchiria-grillo parlante che la sprona a non darsi mai per vinta. Le cose cambiano, però, il giorno in cui Rebecca inizia a lavorare come portinaia in un bel palazzo nel centro di Milano. Qui, nonostante la sua avversione per i rapporti umani, la sua vita si intreccia con quella di alcuni condomini: un settantenne stravagante, ostinatamente aggrappato al ricordo della moglie, una giovane donna devota a un marito che la tradisce neanche tanto di nascosto e una ragazza stregata da un uomo freddo e calcolatore. Tutte fiabe d’amore, e tutte imperfette, come imperfetta è la vita di Rebecca, che ha smesso di credere al vissero per sempre felici e contenti nell’istante in cui il suo principe azzurro, anziché salvarla e poi giurarle amore eterno, l’ha mollata senza troppe spiegazioni a un binario della stazione. Ma chissà che Rebecca non scopra, anche grazie ai suoi nuovi amici, che proprio nell’imperfezione si nasconde il segreto per trovare qualche momento di vera felicità...
Powered by Blogger.
Back to Top